Ieri a Catania affluenza record per la Mostra di Chagall al Castello Ursino

Folla al Castello Ursino per la Mostra di Chagall

“Con i visitatori di ieri abbiamo raggiunto quota 41.000, superando ampiamente l’affluenza complessiva della mostra di Picasso dello scorso anno. Si tratta della conferma che Catania è una città viva e vivace e che bastava stimolare i Catanesi per scoprire quanto fossero affamati di cultura”. Lo ha detto il sindaco Enzo Bianco commentando il successo della “Domenica al Museo” che consentiva di vedere la mostra di Chagall del Castello Ursino al prezzo di soli cinque euro. Per tutta la giornata sono state registrate lunghe e ordinate file di cittadini e turisti in attesa di assistere all’evento culturale.

Coda per l'ingresso alla Mostra
Coda per l’ingresso alla Mostra

“Duemila biglietti – ha sottolineato l’assessore alla Cultura Orazio Licandro – staccati solo nella giornata di oggi rappresentano una bellissima notizia. Per me è una gioia vedere finalmente tanta gente in un museo pubblico del Sud e questo per me rappresenta davvero tanto, il massimo dell’appagamento”.
Il Sindaco e l’Assessore hanno ricordato come il segreto di questa “piccola rivoluzione culturale” sia stato prima di tutto l’aver gestito i siti culturali, a cominciare dal Castello Ursino, in maniera manageriale, puntando sulla programmazione, e poi nell’aver saputo fare squadra lavorando per lo sviluppo della cultura insieme con le altre istituzioni per mettere a punto un grande network del patrimonio della città che rappresenta ormai una realtà consolidata. Licandro ha ricordato che la mostra di Marc Chagall è stata prorogata al prossimo tre aprile proprio per la forte domanda e che fino a oggi ha fatto registrare una media di 380 visitatori al giorno.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*