Al Teatro Machiavelli di Catania il 18 Aprile presentazione di “Life Is Beautiful Project”

Nella foto Emanuela Pistone e bellezze di Isola Quassùd

Lunedì 18 aprile, nello spazio arte del Teatro Machiavelli, Piazza Università di Catania, sarà presentato “Life Is Beautiful Project” promosso dall’Associazione Culturale Isola Quassùd, da un’idea di Emanuela Pistone, elaborazione progettuale di Corrado Russo, in partenariato con il Comune di Catania – Progetto Immigrati/Casa dei Popoli, Catania Città Metropolitana, l’Università di Catania – CoSMICA, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali e Radio Zammù, l’Associazione Ingresso Libero e l’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Enogastronomici e dell’Ospitalità Alberghiera, Karol Wojtyla, Catania.

Il progetto è vincitore del bando MigrArti 2016 sezione spettacolo, promosso e finanziato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo e si svolgerà nei mesi da aprile a luglio 2016. Seguirà aperitivo etnico realizzato in collaborazione con l’IPSSEOA (Catania).

Gruppo Castello Calatabiano
Gruppo Castello Calatabiano

“Life Is Beautiful Project” è in linea e in continuità con le attività che l’associazione culturale Isola Quassùd porta avanti costantemente nel campo dell’intercultura e dello spettacolo, su territorio regionale e nazionale, da oltre 11 anni. Scopo del progetto è il dialogo interculturale, l’integrazione, la condivisione delle esperienze di vita, sociali ed umane per raggiungere e coinvolgere un sempre più ampio numero di persone, nonché aggiungere nuovi elementi alla compagine che già esiste all’interno dell’associazione per incrementare i risultati del lavoro che Isola Quassùd promuove. L’associazione mette al centro di tutte le proprie attività giovani migranti e giovani di seconda generazione come soggetti attivi per incrementare lo scambio tra civiltà e la conoscenza delle culture altre attraverso spettacoli, readings, laboratori, seminari, corsi di formazione, lezioni di lingue, attività creative in genere.  In questi anni, Isola Quassùd ha dato vita a moltissimi progetti volti a promuovere il confronto e la convivenza pacifica con l’ambizione di mostrare che l’incontro di civiltà, attraverso le arti performative, è l’unica strada degna di essere percorsa.

La direzione artistica del progetto è di Emanuele Pistone, mentre quella organizzativa è di Corrado Russo. Partners locali coinvolti: Comune di Catania Assessorato ai Saperi e Bellezza Condivisa CASA DEI POPOLI, Progetto Immigrati, Catania Città Metropolitana, Università degli Studi di Catania, Co.SM.ICA (Centro per gli Studi sul Mondo Islamico Contemporaneo e l’Africa), Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali e Radio Zammù; Associazione Culturale Ingresso Libero, Catania; Istituto Professionale di Stato per i Servizi Enogastronomici e dell’Ospitalità Alberghiera (IPSSEOA) – Karol Wojtyla – Catania.

Le attività che si svilupperanno all’interno del progetto Life is beautiful sono le seguenti: Un laboratorio interdisciplinare fra teatro, movimento e musica condotto da Emanuela Pistone. Il laboratorio sviluppa il work in progress dal titolo Life is Beautiful, rivolto a 15 giovani stranieri e italiani tra i 18 e i 35 anni. Il laboratorio è realizzato in collaborazione con artisti e operatori stranieri e italiani facenti parte dell’associazione. 3 workshop intensivi di espressione corporea, performing art e narrazione rivolti ognuno a 15 giovani stranieri e italiani tra i 18 e i 35 anni. I workshop prevederanno ognuno una dimostrazione finale aperta al pubblico, e saranno condotti dai seguenti artisti:  Rufin Doh Zeyenouin, attore ivoriano, studio sul gesto teatrale emotivo e sulla differenza tra questo e il semplice movimento; Mamela Nyamza, danzatrice e performer sudafricana, workshop movimento e gesto; Christian Di Domenico, regista, attore e autore; workshop teatro e narrazione.

La performance Life is Beautiful- un rito di comunione per le vittime del Mediterraneo, presso l’IPSSEOA “Karol Wojtyla” di Catania. Una trasmissione radiofonica in quattro puntate, dal titolo Intersezioni africane. La trasmissione avrà cadenza settimanale. I temi della trasmissione avranno come obiettivo l’approfondimento su politica, attualità, musica e letteratura dell’Africa contemporanea. La trasmissione coinvolgerà studenti universitari in un lavoro di ricerca giornalistica, e tutti i membri della Liquid Company che prenderanno parte alla sezione relativa alla diffusione dei testi letterari e teatrali attraverso la lettura di brani di opere di autori africani.

Meeting food&culture aperti alla cittadinanza. Gli incontri saranno a cura di Isola Quassùd Home Restaurant, animati dalla Liquid Company, per contribuire alla diffusione delle tradizioni e delle culture gastronomiche dei paesi di provenienza dei partecipanti.

Un evento conclusivo, rappresentato outdoor a Catania con successive repliche in diverse piazze del territorio regionale e nazionale; Una giornata di studio ed incontro con moderatori e rappresentanti dei partner del progetto presso l’Università degli Studi di Catania. La Produzione di un DVD e di un reportage fotografico per la disseminazione, attraverso il web ed eventuali proiezioni, dei momenti più significativi dell’intero progetto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*