Calcio a 5, avvio dei tornei di A2 e C1 con Catania e Mascalucia impegnate contro Barletta e Leonforte

Prende il via la stagione agonistica del calcio a 5 con le formazioni etnee impegnate nei campionati di Serie A2, il Catania, e Serie C1, il Mascalucia. Ecco gli appuntamenti del fine settimana che vedranno in campo le due squadre.

Serie A2

Catania Calcio a5Parte dal Palanitta la nuova avventura in Serie A2 del Catania Calcio a 5, nuova perché ai nastri di partenza del campionato si presentano una squadra e una società profondamente rinnovate.

Sabato 1 ottobre, alle 17, i catanesi affronteranno il Barletta, formazione pugliese che può vantare un pre-campionato di tutto rispetto con 4 vittorie su 5 partite disputate. I biancorossi partono con l’obiettivo minimo della salvezza e rappresentano un avversario di tutto rispetto, che Catania non dovrà assolutamente sottovalutare.

I rossazzurri di Robson arrivano al primo impegno stagionale in Serie A2 dopo un pre-campionato soft, dove si è puntato soprattutto ad amalgamare un gruppo profondamente rinnovato. Anche per questo, verosimilmente, l’impiego dei nuovi sarà graduale, mentre la base di partenza saranno il portiere Marcio Dalcin e il nazionale Marco Marletta.

Ecco i convocati di mister Robson per la partita di sabato 1 ottobre alle 17.00 al Palanitta:

Marcio Dalcin, Gianluca Di Franco, Felipe Fumes, Marco Marletta, Simone Scarcella, Lorenzo Milluzzo, Daniele Buscemi, Daniele Ferro, Gaetano Capizzi, Salvatore Bosco, Claudio Scalora, Bruno Castiglia.

Le designazioni arbitrali: Carmelo Loddo (Reggio Calabria), Alessandro Merenda (Reggio Calabria) CRONO: Vincenzo Brischetto (Acireale).

Serie C1

Mascalucia Calcio a 5Per il campionato di Serie C1 di calcio a 5 sarà di scena, sabato 1 ottobre a Leonforte, ore 17, il Mascalucia che, dopo le quattro gare di Coppa Italia, si appresta a giocare una non semplice partita d’esordio nel massimo campionato regionale.

In quel di Leonforte, capitan Mangano e compagni avranno di fronte una formazione ostica, rinforzata rispetto al passato e su un sintetico da non sottovalutare sotto il profilo del possesso palla. Tuttavia, le tre vittorie e un pareggio nelle quattro gare finora disputate sono figlie di una condizione ottima per il Mascalucia, che si presenterà ai nastri di partenza con la rosa al completo, condita dall’innesto ufficiale di Giuseppe Privitera.

“Sono davvero fiducioso – dichiara il direttore generale Francesco Taccia – e le motivazioni di questa fiducia sono tante. Innanzitutto la giovane età dei nostri giocatori, che porta un ventata di freschezza importante nel nostro ambiente; poi l’innesto di Privitera, a mio avviso giocatore importante e di qualità, che non può far altro che bene in una piazza come la nostra, dove tra l’altro ha già giocato. La squadra è in ottima forma – continua Taccia – e il gioco mostrato contro la Peloritana ne è la prova palese. Faremo un gran campionato e non mi resta che augurare un grande in bocca al lupo ad una squadra che ci farà divertire”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*