Lega Pro, al “Massimino” oggi pomeriggio derby del riscatto tra Catania e Messina

E’ un derby dai mille risvolti e significati per entrambe le formazioni, quello in programma oggi pomeriggio, alle ore 16.30, al “Massimino” (arbitro il signor Antonello Balice di Termoli) tra il Catania di Pino Rigoli ed il Messina di Sasà Marra. Ambedue le squadre stanno attraversando un periodo non certo esaltante ed una eventuale vittoria o sconfitta potrebbe cambiare stati d’animo e situazioni di classifica per le due società. I rossazzurri di mister Rigoli sono ultimi con 1 punto e reduci dall’ennesimo e deludente pari a casa del Taranto, mentre sul fronte peloritano la situazione è poco rassicurante, soprattutto dopo la sconfitta interna contro la Paganese.

Ma vediamo come le due squadre si preparano al derby di oggi pomeriggio.

In casa Catania mister Pino Rigoli, non avrà disponibile Fornito, infortunatosi nella gara col Fondi ed assenti anche Martinez, Sibilli e Russo. Recuperato in extremis Bastrini e prima convocazione per De Rossi e Piermarteri. Poche le variazioni previste nella formazione che dovrà affrontare il Messina e questo dovrebbe essere il possibile undici di partenza del Catania: Pisseri in porta; Parisi (Nava), Gil (Bastrini), Bergamelli e Djordjevic in difesa; mediana con Biagianti, Bucolo e Di Cecco; in avanti Di Grazia, Barisic e Russotto.

Nel Messina assenti il difensore Ionut e il centrocampista Foresta. Mister Sasà Marra, riavrà però i difensori Palumbo e Rea. In mediana, possibile inserimento  di Capua. I giallororossi dovrebbero schierarsi con un 4-3-1-2 con Berardi tra i pali; difesa con Mileto, Maccarrone, Palumbo e De Vito; mediana con Ricozzi, Musacci e Capua; Mancini sulla trequarti e tandem d’attacco con Pozzebon e Milinkovic. Probabile anche un 4-3-3 e staffetta tra Mancini e  Giuseppe Madonia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*