In C1 e C2 dominano i gironi il Cus Catania e la Fiamma Cibali, ieri ancora due vittorie con Aquile del Tirreno e Clan Ibleo

Ovale in campo

Si è giocata ieri la quarta giornata dwel torneo di serie C1 e C2. In C1 continua a vincere ed a dominare il girone il Cus Catania di Carlo Leonardi che ieri alla Cittadella universitaria ha superato 63-24 le Aquile del Tirreno. Per gli universitari in meta Graziano Murabito (2), Riccardo Crocellà (2), Alfio Finocchiaro, Valerio Leonardi, Francesco Rizzo e Marco Mangione. Cus adesso primo in classifica con 18 punti inseguito a cinque lunghezze dal Padua Ragusa ieri vittorioso in casa con la Syrako per 31-23. Nella terza gara in programma CLC Messina vittoriosa sul Palermo.

Cus Catania in campo (Ph. Adriano Calabria)
Cus Catania in campo (Ph. Adriano Calabria)

“Vittoria importante per la classifica – spiega il tecnico del Cus Catania Carlo Leonardiper la prima squadra che però non ha giocato una partita brillante. Due sconfitte invece ieri nei tornei Elite per l’under 16 che ha ceduto in casa con la Partenope e per la 18 di Salvo Pezzano battuta a Roma dall’Arvalia Villa Pamphili per 20-10″.

Nella serie C2 continua la marcia della Fiamma Cibali di Totò Trovato e Maurizio Cartarrasa con un movimento folto ed affiatato che ha iniziato nel modo migliore la stagione, ottenendo in questa prima fase, anche con le giovanili, vittorie importanti. La prima squadra ieri si è imposta in casa per 19 -7 con il coriaceo Clan Ibleo. Da segnalare poi il successo per 14-8 dell’Under 18 sulle Aquile del Tirreno, della 16 sempre sulle Aquile del Tirreno per 72-0 e della 14 per 53-0 sull’Amatori Catania.

La prima squadra della Fiamma Cibali (Ph. Maria Grazia Schiros)
Prima squadra della Fiamma Cibali (Ph. Maria Grazia Schiros)

Felici naturalmente i vertici della Fiamma Cibali, Totò Trovato e Maurizio Cartarrasa che così commentano questa prima fase della stagione: “Che dire, siamo sulla buona strada, – sottolineano Trovato e Cartarrasa ma sicuramente qualche inghippo arriverà e quindi per adesso godiamoci questi bei risultati che fanno ben sperare per un roseo futuro negli anni a venire. Complimenti ai genitori dell’Under 14 per il bellissimo terzo tempo che hanno offerto e che, insieme a quello del genitori dell’Under 16 della scorsa domenica, sono gesti importanti e che rappresentano per noi la sintesi dell’amore, della passione, dell’amicizia, anche con gli avversari , insiti nei valori del rugby condivisa da tutti, dai figli e dai genitori”.

I Briganti Librino Senior al "San Teodoro"
I Briganti Librino Senior al “San Teodoro”

Nella altre gare di C2 al “San Teodoro” i Briganti Librino si sono imposti 31-0 sul CLC Messina. Efficace per i Briganti il gioco dei trequarti e mete di Antonio Marletta (2), Damiano Di Prima, Salvo Gambino e Giuseppe D’Urso. Il Misterbianco è stato battuto dalle Aquile Enna per 24-7. Al primo posto con 19 punti la Fiamma Cibali, inseguita dalle Aquile Enna con 14. Dieci punti invece per i Briganti Librino.

Nella prossima giornata (6 Novembre) in programma in C1 Cus Catania-Amatori Palermo ed in C2 CLC Messina- Fiamma Cibali e Aquile Enna-Briganti Librino.

Di Maurizio Sesto Giordano 551 Articoli
Giornalista con esperienza trentennale nella carta stampata, ha collaborato per oltre venti anni col “Giornale di Sicilia”. Cronista e critico teatrale, da anni collaboratore dell’associazione Dramma.it, cofondatore nel 2005 del quotidiano di informazione www.cronacaoggi.it. Esperto in gestione contenuti, editing, video, comunicazione digitale e newmedia, editoria cartacea, consulenza artistica, teatrale e sportiva.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*