Serie A2, Famila Muri Antichi sconfitta di misura 12-13 in casa dal Latina

L’anno nuovo non porta gli effetti sperati in casa Famila Muri Antichi. Contro il Latina arriva una sconfitta che pesa per i ragazzi allenati da Giovanni Puliafito, che nella gara interna del torneo di A2, si sono dovuti arrendere ai laziali.

La cronaca

L’inizio aveva fatto ben sperare in casa Famila, grazie alle realizzazioni di Scirè e Paratore per il momentaneo 2 a 0. Muscuso prima e Scebba poi mancano l’appuntamento con il gol e il Latina che non ci sta reagisce con le reti di Aiello e Priori. Muscuso regala nuovamente il vantaggio agli etnei ad inizio secondo parziale (3-2) ma ecco che il Latina inizia a colpire con continuità con Parisi e Priori. La Famila spreca troppo con l’uomo in più a differenza degli ospiti, dimostratisi molto più concreti per tutto l’arco del match. Il 4-6 di Priori che chiude il secondo parziale è una disattenzione grossolana dei Muri Antichi che appaiono poco lucidi. È notte fonda poi nel terzo parziale, dopo un rigore sbagliato e a causa dei quattro gol consecutivi del Latina che permette loro di portarsi sul 4-10. Indelicato e Muscuso ricuciono ma non basta. A poco serve in casa Famila la tardiva reazione nel finale di quarto parziale con la doppietta di Castagna e con il primo gol in serie A2 per Vincenzo Belfiore (classe ’99).

I commenti

“L’inizio ci aveva un po’ illuso – ammette il presidente Luigi Spinnicchia – abbiamo ripetuto gli errori delle precedenti partite ma questo non toglie che i nostri avversari hanno meritato. Adesso bisogna ricostruire mente e corpo e Puliafito per questo è la persona giusta. Con questi cali repentini  di concentrazione però non si va da nessuna parte, dobbiamo reagire prontamente”.

“Il processo per questa squadra è lungo – dichiara mister Puliafito – la squadra deve crescere nella sua interezza. Abbiamo sprecato tanto, loro hanno gestito meglio i momenti importanti rispetto e noi ed errori di questo genere contro una squadra così attrezzata non possiamo permetterceli.  Salvo soltanto la reazione nel finale, ma adesso è tempo di lavorare sodo”.

 

POL MURI ANTICHI-LATINA PALLANUOTO 12-13

POL MURI ANTICHI: Jurisic, Scebba, Castagna 2, Reina 1, Mulcahy 2, Cassarino, Scire’ 2, Vinci, Belfiore 1 (1 rig.), Indelicato 1, Paratore 1, Muscuso 2, Gangi. All. Puliafito.

LATINA PALLANUOTO: Bonito, Simeoni 1, Mattiello, Schettino, De Bonis, Falco, Mellacina, Priori 2, Parisi 3, Sabioni 3, Aiello 3, Barberini 1, Marini. All. Tofani.

 Arbitri: Gomez e Rotunno.

Parziali: 2-2, 2-4, 2-4, 6-3.

Note: spettatori 350 circa. Superiorità numeriche Muri Antichi 3/13, Latina Pallanuoto 3/8. Espulsi al terzo parziale Priori e Mattiello (Latina).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*