“Vivere senza soldi – manifesto per un’economia della condivisione e del dono” dell’ex economista Mark Boyle

Dopo quasi tre anni trascorsi nei panni dell’Uomo senza soldi, l’ex economista Mark Boyle con il suo libro “Vivere senza soldi – manifesto per un’economia della condivisione e del dono”, non solo smonta brillantemente l’attuale sistema economico basato sul denaro e sulla finanza, ma soprattutto ci spiega che un’esistenza in cui non ce n’è traccia può essere liberatoria, genuina e praticabile.

La sua riflessione parte dall’analisi della realtà finanziaria, sociale e culturale del mondo contemporaneo, attinge alla propria esperienza personale e sfocia nel rivoluzionario concetto di «economia del dono», basato sulla condivisione di tempo, competenze e abilità tra i membri della comunità. Pagina dopo pagina, scopriamo come eliminare il denaro da ogni ambito della nostra vita: casa e arredamento; alimentazione e cucina; salute e igiene personale; istruzione e tecnologia; trasporti e viaggi; tempo libero, riscaldamento ed energia…

Per una comunità in cui tutti siamo interdipendenti, immersi nel flusso della vita e capaci di condividere in modo organizzato capacità, tempo, conoscenze, informazioni o beni materiali. Con numerosi contributi di esperti nel campo della permacultura, del giardinaggio, della coltivazione, dell’educazione e della condivisione, che nel perfetto spirito dell’economia del dono condividono con i lettori esperienza e sapere.

Mark Boyle ha vissuto completamente senza soldi per due anni e mezzo in Inghilterra, esperienza da cui è nato il suo primo libro. È il fondatore di Freeconomy, un modello alternativo di economia costituito da gruppi locali distribuiti in 160 Paesi diversi. Laureatosi in Economia, ha speso gran parte della propria carriera professionale nella gestione di aziende nel settore dell’alimentazione biologica, e ha collaborato con «The Guardian».

Formato 13×21 cm – Pagine 336 – Prezzo 19,00 € – ISBN 978 88 7106 800 8

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*