Continuano fino al 12 Febbraio al Teatro Brancati di Catania le repliche di “Oh Dio mio!”, surreale testo di Anat Gov

Pattavina, Mangiù e Bernardi in scena (Ph. Dino Stornello)

Continuano al Teatro Brancati di Catania le rappresentazioni di “Oh Dio Mio!”, il surreale ed  intelligente testo della drammaturga israeliana Anat Gov, in replica fino al 12 Febbraio. In scena Pippo Pattavina, Debora Bernardi e Giovanna Mangiù, regia di Ezio Donato, scene di Susanna Messina, costumi Sorelle Rinaldi, musiche di Carlo Minuta. Lo spettacolo fa parte della stagione teatrale 2016-2017, diretta da Tuccio Musumeci.

Alla “prima” dello scorso giovedì 26 Gennaio, lo spettacolo ha raccolto gli applausi convinti da parte del pubblico che ha apprezzato un lavoro tragicomico nel quale la comicità non è mai banale. Il testo di Anat Gov si segnala per i piacevoli dialoghi caratterizzati da una comicità venata di humour, ma che lasciano spazio a momenti di grande commozione e riflessione ed inoltre si presta a tantissime riflessioni sul senso della vita in relazione alla fede, sul rapporto tra l’uomo ed il suo Creatore, sulle difficoltà che incontriamo nella vita, sulla riconoscenza e sulle richieste degli uomini, soprattutto quando hanno bisogno, nei confronti dell’Onnipotente.

Promo video “Oh Dio mio!” di Anat Gov

di Maurizio Sesto Giordano 258 Articoli
Giornalista con esperienza trentennale nella carta stampata, collabora da oltre venti anni col “Giornale di Sicilia”. Cronista e critico teatrale, da anni collaboratore dell’associazione Dramma.it, cofondatore nel 2005 del quotidiano di informazione www.cronacaoggi.it. Esperto in gestione contenuti, editing, video, comunicazione digitale e newmedia, editoria cartacea, consulenza artistica, teatrale e sportiva.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*