A “L’Istrione” di Catania dal 10 al 12 Febbraio in scena “Agata Crieleison. Una storia vera” di Valerio Santi

Il Teatro L’Istrione di Catania, in via De Roberto 11, nell’ambito della stagione di prosa 2016-2017 “Maschere Nude”, proporrà venerdì 10 e sabato 11 Febbraio alle ore 21.00 e domenica 12 Febbraio alle ore 18.00, “Agata Crieleison. Una storia vera”, scritto e diretto da Valerio Santi.  In scena Riccardo Maria Tarci, Francesco Russo, reduce dal successo del “Don Chisciotte e Sancio Panza” da lui scritto, diretto e interpretato nel ruolo di Sancio, lo stesso Valerio Santi, Giovanni Santangelo, Roberta Andronico e Mary Barbagallo.

Nella foto Valerio Santi

“Agata Crieleison non è, come nella maggior parte dei casi, – spiega Valerio Santi – frutto della prodigiosa fantasia dell’autore (in questo caso la mia) o per meglio dire, lo è, ma solo in parte poiché ciò che racconto in questo mio testo è realmente accaduto. Agata Crieleison fu una lontana parente dei miei familiari vissuta a Catania intorno al 1500; conosco questa storia fin da bambino e tre anni fa mi venne l’idea di portarla in teatro. Scrissi dunque questo testo ambientandolo nel ’35 così da poter dare una collocazione temporale certa e facilmente documentabile, senza però alterare minimamente la veridicità della storia. Ne venne fuori una pièce forte, pregnante, la cui drammaticità delle situazioni in continuo mutamento crea tensione e suspense come in un thriller; vi è però qualcosa di strano, di mistico, qualcosa di più grande dell’esistenza stessa che cambia radicalmente le relazioni e i rapporti tra i personaggi, qualcosa di inspiegabile a cui non si può credere se non si ha fede”.

Per info e prenotazioni chiamare il 338 4926145.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*