All’ABC di Catania il 17 Febbraio in scena, per “Teatro Mobile”, la pièce di Antonello Capodici “La Guerra di Ruggine”

Vincenzo Volo e Ilenia Maccarrone

Domani, venerdì 17 Febbraio, alle ore 21.00, al Teatro ABC di Catania, all’interno della rassegna del Teatro Mobile, andrà in scena lo spettacolo “La Guerra di Ruggine” di Antonello Capodici. Protagonisti Vincenzo Volo, Ilenia Maccarrone e Antonello Capodici. In scena, insieme agli attori, ci sono anche i musicisti Aldo Giordano (pianoforte), Patrizia Capizzi (voce, chitarra e percussioni), Peppe Sferrazza (basso elettrico), Salvo Montante (batteria). Regia di Antonello Capodici, produzione In Arte, musiche e direzione musicale di Aldo Giordano.

Vincenzo Volo e Ilenia Maccarrone in scena

“La Guerra di Ruggine” è uno spettacolo musicale e sullo sfondo, lo spirito, la musica e l’atmosfera sudamericana dove si raccontano il talento e la passione di Ruggine, un ragazzo come tanti, che, come tanti, ha una sola, grande passione: il gioco del Calcio. Un giorno, però, incontra Illy, la ragazza del bar e se ne innamora. È l’inizio di una storia incredibile e coinvolgente, fatta di scelte, di delusioni, di scontri, di gioie semplici e inconsapevoli felicità. Dieci anni di amore scanditi da tre edizioni dei Mondiali di Calcio porteranno i due a scoprire se vale la pena, nella vita, di giocare fino in fondo. E’ un viaggio alla ricerca delle passioni implicate nella vita come in una gara sportiva. Il grande gioco del calcio, il gioco più popolare del mondo, i suoi epici campioni, le sue liturgie ed i suoi miti, diventano metafora della vita.

La musica si sposa ai racconti della mitica finale Uruguay-Brasile del Mondiale del 1950, della Nazionale italiana di calcio dei mondiali del 1950 e del 1982, della vittoria del Brasile sulla Svezia nel mondiale del 1958, in una miscela di tutti i grandi temi e le piccole sfumature del nostro tempo. “La Guerra di Ruggine” è la personale parabola esistenziale del protagonista, che nell’arco di dieci anni si trova ad affrontare l’amore, la vita di coppia, i dubbi, le scelte, l’abbandono, l’amicizia, il tradimento e – persino – una probabile morte.

Le musiche originali dello spettacolo sono contenute in un CD dall’omonimo titolo, prodotto da Rec-Studio Produzioni Musicali e presentato nella nota trasmissione radiofonica “Brasil” in onda Rai Radio 1 lo scorso Novembre.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*