Controlli del Commissariato Borgo Ognina, sanzionati titolare di officina meccanica e venditore di ortofrutta

Controlli della Polizia

Ieri personale dipendente del Commissariato Borgo-Ognina, unitamente a personale dei Vigili Urbani (Ambientale e Annona), ha effettuato controlli straordinari finalizzati alla prevenzione di reati in materia ambientale e amministrativa. Particolare rilievo, assume il controllo effettuato in un’officina meccanica sita in Via Malta il cui titolare in passato, a seguito di mirati controlli, è stato sanzionato in quanto esercitava l’attività in assenza di autorizzazione S.C.I.A. (Segnalazione Certificata di Inizio Attività).

Il titolare, dopo aver violato i sigilli, aveva ripreso la normale attività pur senza l’autorizzazione e utilizzando l’attrezzatura precedentemente sequestrata e affidatagli in custodia giudiziaria. Per tale motivo, è stato denunciato ai sensi degli artt. 334 e 335 del C.P., l’attrezzatura è stata nuovamente sequestrata giudizialmente e al titolare sono state comminate sanzioni amministrative per un importo pari ad euro 7.230 per mancanza S.C.I.A. e formulario smaltimento rifiuti.

Nella stessa giornata, in Via Grasso Finocchiaro, si accertava che un soggetto esercitava un’attività commerciale volta alla vendita di ortofrutta senza avere alcuna autorizzazione. Per tale motivo, veniva comminata sanzione di euro 3.406 e la merce esposta veniva sequestrata e, successivamente, donata alla Confraternita Maria SS. Del Soccorso.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*