“Smart Island World Congress”, quale sviluppo socioeconomico e futuro urbanistico?

Che ruolo assumeranno le isole in un mondo sempre più globalizzato, in cui le città stanno diventando le vere potenze? Quali sono le opportunità e le sfide che coinvolgeranno le isole in termini di efficienza, urbanistica e sviluppo socioeconomico? Lo Smart Island World Congress, http://www.smartislandcongress.com, il primo congresso globale sulle isole smart, è pronto a discutere queste tematiche il 20-21 aprile a Calvià (Maiorca), dove converranno oltre 85 esperti internazionali e rappresentanti di amministrazioni insulari.

  Il congresso, organizzato da Fira de Barcelona, Comune di Calvià e Municipalità dell’Isola di Maiorca con il sostegno del governo delle Isole Baleari e di UN-Habitat si concentrerà su quattro temi principali: Nuova connettività; Sviluppo urbano e sociale; Crescita economica e sviluppo di talenti; Isole del futuro. Tra gli oratori di rilievo, il futurista della geopolitica, Parag Khanna, che rifletterà sul ruolo delle isole connesse in un mondo sempre più urbanizzato e l’ex Presidente di Kiribati, Anote Tong, che affronterà nel suo intervento il tema Percorsi verso la sostenibilità .

Lo Smart Island World Congress ambisce a diventare un punto di incontro tra governi, città e aziende per rafforzare la posizione delle isole nell’era globale e al tempo stesso mitigare gli aspetti che le caratterizzano, come fluttuazione delle popolazioni, stagionalità, mobilità e conservazione dei talenti.

L’evento prevede anche un momento di networking per agevolare l’incontro tra rappresentanti di città insulari, oratori, aziende e visitatori. Tra le aziende partner figurano brand tecnologici quali Microsoft, Fiware e Grupo Etra, e società del settore turistico quali Meliá Hotels e Resorts. Sono previsti ben 1.500 delegati e 120 rappresentanti di isole internazionali, tra cui Bahrein, Bali, Corsica, Repubblica Dominicana, Puerto Rico e Trinidad & Tobago. La prima edizione del congresso ospiterà una cerimonia la sera di giovedì 20 aprile, per premiare le migliori iniziative dedicate al progresso promosse dalle isole.

Città smart, isole smart
Lo Smart Island World Congress nasce dalla richiesta dei territori insulari di qualificarsi come sedi per ospitare congressi dedicati a tecnologia e innovazione. Il congresso sfrutta l’esperienza accumulata durante lo Smart City Expo World Congress, organizzato da Fira de Barcelona a partire dal 2011 e oggi diventato evento leader al mondo nel settore delle soluzioni smart urbane e principale convegno delle città smart.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*