Anfiteatro Sicilia, gli spettacoli in programma dal 3 al 6 agosto a Taormina, Morgantina, Tindari e Catania

Teatro Antico Taormina

Procede  la programmazione di Anfiteatro Sicilia, che anche nella prima settimana di agosto offrirà al pubblico un ricco cartellone di eventi. Giunta  alla sua  seconda edizione, Anfiteatro Sicilia è  la manifestazione voluta dall’assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo  che si avvale delle risorse del ministero dei beni culturali.  Anfiteatro Sicilia  è un progetto a cura della Fondazione Taormina Arte, frutto di una collaborazione tra l’Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, l’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Sicilianal’Agenzia per la Coesione Territoriale, la Direzione Generale Cinema e SiciliaFilmCommission, nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei.  Anfiteatro Sicilia racchiude in un unico circuito le produzioni messe in scena nei teatri di pietra siciliani (quest’anno Catania, Taormina, Morgantina, Tindari, con l’inserimento della Villa Romana del Casale, che sara’ palcoscenico di uno spettacolo originale a base di suoni, luci e musiche dal vivo, per ricreare le atmosfere del passato) dalle fondazioni teatrali, liriche e sinfoniche siciliane, insieme a produzioni indipendenti.

Di seguito il calendario degli eventi in programma dal tre al sei agosto.

GIOVEDI’ 3 AGOSTO

Ulisse, l’esploratore dei mari , Teatro Antico di Morgantina , ore  19:30  (produzione privata). Un viaggio tra il Libro Nono e il Libro Dodicesimo dell’Odissea di Omero, uno spettacolo teatrale che fonde tre linguaggi artistici  che intendono la “scena” come un luogo ideale per la loro espressione: recitazione, musica live, video mapping.

Un canto mediterraneo , Teatro Antico di Catania , ore 21:00 (produzione Teatro Mandanici, Barcellona Pozzo di Gotto, in collaborazione con Taormina Arte). Una carrellata musicale sulle sonorità del Mediterraneo dedicata alla pace e alla fratellanza tra i popoli. Nenie, tarantelle, canzoni di protesta, atmosfere intimiste e diversi momenti di canto a cappella, con la partecipazione eccezionale di Peppe Servillo.

Sette contro Tebe , Teatro Antico di Taormina, ore 21:30 (produzione Fondazione Inda Siracusa). Terza ed ultima parte di una trilogia legata a tre tragedie che raccontano un’unica vicenda: la guerra fraticida tra i figli di Edipo narrata da Eschilo. Questa tragedia si inserisce all’interno del cosiddetto Ciclo tebano.

VENERDì 4 AGOSTO

Il sogno di un uomo ridicolo con Gabriele Lavia, Teatro Antico di Morgantina , ore  19:30  (produzione Taormina Arte). Dostoevskij racconta la storia di un uomo, abbandonato da tutti, che ripercorre in un viaggio onirico la sua vita e le ragioni per cui si è sempre sentito estraneo alla società. Giunto all’età di 46 anni decide di metter in pratica l’idea del suicidio.

L’orchestra a plettro di Taormina , Teatro Antico  di Catania, ore 21:00 (produzione Taormina Arte). L’orchestra composta da mandolini, mandole, mandoloncelli, chitarre e contrabbassi, diretta dal maestro Antonino Pellitteri,  esegue  il suo migliore repertorio musicale.

La Medea di Seneca , Teatro Antico di Taormina, ore 21:30 (produzione privata). L’opera si ispira alla Medea di Euripide e all’omonima tragedia perduta di Ovidio. Contrariamente a quanto si usava nel dramma antico, in cui i fatti luttuosi venivano solo narrati, la tragedia di Seneca presenta l’uccisione dei figli da parte della protagonista direttamente sulla scena e davanti agli occhi degli spettatori. Traduzione e adattamento di Filippo Amoroso, regia di Walter Pagliaro.

SABATO 5 AGOSTO

Tra mito e storia… Morgantina rivive, Teatro Antico Morgantina, ore 18:00 (produzione Taormina Arte, da una idea dell’Archeo Club di Aidone – Morgantina). Si  tratta di uno spettacolo ad ingresso gratuito nato da un’idea  dell’Archeo Club di Aidone – Morgantin , con la regia di Calogero Matina, sposato sin da subito da Taormina Arte.

Il sogno di un uomo ridicolo con Gabriele Lavia, Teatro Antico di Catania, ore 21:00 (produzione Taormina Arte). Il monologo dell’attore milanese rappresenta un mondo che si è condannato alla sofferenza, serrato e costretto in una metaforica camicia di forza, che impedisce ogni buona azione

L’orchestra a plettro di Taormina , Teatro Antico di Tindari, ore 21:30 (produzione di Taormina Arte). L’orchestra composta da mandolini, mandole, mandoloncelli, chitarre e contrabbassi, diretta dal maestro Antonino Pellitteri, esegue il suo migliore repertorio musicale .

Sicily All Stars , Teatro Antico  di Taormina, ore 21:30 (produzione Orchestra jazz siciliana, in collaborazione con Fondazione The Brass Group e Fondazione Teatro Massimo Palermo). I migliori solisti siciliani saranno accompagnati dall’Orchestra del Brass Group. Il programma spazierà dagli indimenticabili della letteratura jazz a opere più recenti degli stessi musicisti.

DOMENICA 6 AGOSTO

Lo Show di Panariello, Conti e Pieraccioni , Teatro Antico di Taormina, ore 21:30. Uno show unico, divertente, fantasioso che i tre amici stanno portando con grande successo in giro per l’Italia.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*