Serie C, presentate a Pescara le prime tre giornate dei tre gironi di terza serie, per il Catania esordio in casa con il Racing Fondi

Le prime tre giornate del girone C

Prende forma il nuovo torneo di Serie C, all’insegna di rivoluzione nel numero e nei regolamenti. Per mancate iscrizioni e ripescaggi (Rende), la terza serie ha causato parecchie discussioni che comunque verranno dimenticate quando le squadre scenderanno in campo. Intanto nel pomeriggio a Pescara sono state sorteggiate le prime 3 giornate del nuovo torneo di terza serie. Il campionato di Serie C prenderà il via domenica 27 Agosto per quanto riguarda i gironi A e B, mentre la data di inizio del girone C, nel quale sono inserite tutte le squadre siciliane, è stata fissata a sabato 26 Agosto, in orari compresi tra le 16.30, 18.30 e le 20.30.

“Il campionato si chiamerà Serie C – ha spiegato Gabriele Gravina, Presidente Lega Pro- una denominazione che richiama il senso di appartenenza, l’identità e il territorio e le sue tradizioni, ben rappresentati dai 57 club”.

Il Girone C, che vede impegnato il Catania di Lucarelli, adesso composto da 19 squadre e non più 18 visto il ripescaggio in extremis del Rende, vedrà protagoniste 5 squadre siciliane.

Il nuovo logo della serie C

Prima giornata col  derby Trapani – Siracusa al “Provinciale” e con il Catania che debutterà davanti ai propri tifosi contro il Racing Fondi. Trasferta insidiosa in terra lucana per l’Akragas.

Nella seconda giornata i rossazzurri di Lucarelli andranno in trasferta a Caserta e la Sicula Leonzio debutterà dopo un turno di riposo contro il Matera. L’Akragas affronterà all’Esseneto l’altra matricola Rende, mentre al “Via del Mare” big match tra Lecce e Trapani.

Terza giornata ancora con un derby  Trapani – Sicula Leonzio di Rigoli. Il Catania al “Massimino” invece sfiderà il Lecce, mentre per Siracusa e Akragas impegni rispettivamente a Rende e Monopoli.

A partire dalla prima in programma il 26 Agosto sino al mese di Novembre, il girone C giocherà di sabato nei tre consueti orari (16:30 /18:30/ 20:30).

Tra le novità assolute di quest’anno toccherà a Pescara ospitare (dal 4 al 9 Giugno 2018) la fase finale dei play-off. Cambiamento significativo anche quello nel numero delle sostituzioni, 5 concesse a gara e il sistema di retrocessioni. Addio a quelle dirette, retrocederanno due squadre per girone, sei in totale, decretate dalle perdenti alle sfide play-out, che si disputeranno tra le ultime quattro in graduatoria per ogni singolo raggruppamento.

Il calendario definitivo di Serie C per tutti e tre i gironi che coinvolgeranno le 57 squadre iscritte, verrà comunicato il prossimo 24 Agosto nella sede della Lega.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*