Padre Cataldo Migliazzo, negli anni ’90 parroco a Catania, protagonista del documentario “Liberami”

Padre Cataldo Migliazzo

Nei giorni scorsi la terza rete Rai ha mandato in onda il film documentario “Liberami”, della regista antropologa Federica Di Giacomo, prodotto da Rai Cinema e riguardante un argomento molto delicato qual è quello dell’esorcismo.

  Vincitore della sezione Orizzonti alla 73^ edizione del Festival internazionale del Cinema di Venezia, il docu-film, che ora è approdato nelle sale cinematografiche, ha avuto come protagonista il settantanovenne sacerdote frate minore, padre Cataldo Migliazzo, siciliano di Ganci (Palermo), l’antichissima e montuosa cittadina delle Madonie proclamata nel 2014 “borgo dei borghi d’Italia”.

   Dopo aver ricoperto l’ufficio di ministro provinciale della Provincia sicula “Santissimo Nome di Gesù”, padre Migliazzo nell’ultimo decennio del Novecento è stato parroco della parrocchia catanese “Santa Maria della Guardia in Ognina” e per alcuni anni anche padre guardiano della comunità conventuale dell’Ordine dei Frati Minori ivi operante.

   Fra’ Cataldo, al secolo Benedetto, ha emesso la prima professione religiosa dei consigli evangelici il 4 aprile 1959 ed è stato ordinato presbitero il 24 aprile 1962. Nel 1968 ha conseguito la prestigiosa laurea in Teologia con specializzazione biblica presso lo “Studium Biblicum Franciscanum” di Gerusalemme, sezione biblica della Facoltà di Teologia della Pontifica Università “Antonianum” in Roma.

  Da diverso tempo, risiede e continua a studiare e a scrivere a Palermo, nel convento dei Frati Minori con annesso santuario diocesano parrocchiale “Sant’Antonino” di corso Tukory, da dove fino a qualche anno fa si spostava per guidare corsi di esercizi spirituali e recarsi anche ad Acicatena per svolgere il ministero di esorcista che ha iniziato ad esercitare anche dopo aver conosciuto l’indimenticabile esorcista acese, padre Antonino Maugeri.

   In un comunicato dell’ufficio stampa della Rai si legge, tra l’altro, che “Liberami” è “un film sul ritorno dell’esorcismo nel mondo contemporaneo, il nostro. Ogni anno sempre più persone chiamano “possessione” il loro malessere, in Italia, in Europa, nel mondo. La Chiesa risponde all’emergenza spirituale nominando un numero crescente di preti esorcisti e organizzando corsi di formazione. Padre Cataldo è un veterano, tra gli esorcisti più ricercati in Sicilia e non solo, celebre per una certa ruvidezza durante le sessioni di esorcismo…”.

  Antonino Blandini

2 Commenti

    • Gentile Pietro Paolo, l’articolo pubblicato da CronacaOggiQuotidiano risale al 2017, non siamo in grado di trasmettere la tua richiesta a Padre Cataldo Migliazzo, possiamo consigliarti di provare ad avere informazioni a Palermo, nel convento dei Frati Minori con annesso santuario diocesano parrocchiale “Sant’Antonino” di corso Tukory. Cordiali saluti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*