Si è spento padre Francesco Longhitano parroco emerito di Cristo Re

padre Francesco Longhitano

Si è spento all’età di 85 anni, il sacerdote diocesano Francesco Longhitano parroco emerito e molto stimato dai fedeli della nota parrocchia catanese “Cristo Re”, nella cui chiesa di corso Italia, cuore del nuovo centro storico, sono state celebrate le esequie.

  Padre Longhitano era nato a Bronte, sede del <Piccolo Seminario> fucina di tante vocazioni sacerdotali, propedeutica al Seminario dei Chierici di Catania e dove ventitreenne era stato ordinato presbitero, il 3 luglio 1955, dall’allora arcivescovo cistercense mons. Guido Luigi Bentivoglio. Licenziato in Teologia e nominato parroco a Cristo Re il 1 luglio 1971, ha esercitato con zelo e sapienza per 34 anni il suo fecondo ministero pastorale. Il 3 luglio 2005 ha celebrato il 50° di ordinazione sacerdotale con la partecipazione dell’arcivescovo metropolita mons. Salvatore Gristina che ha presieduto l’Eucarestìa e ha presentato il nuovo parroco, padre Antonino D’Emanuele.

  Fratello del prof. mons. Adolfo, vicario giudiziale del Tribunale Ecclesiastico Diocesano di Catania, col quale per tanti anni ha condiviso l’abitazione in canonica e la collaborazione pastorale in parrocchia, dopo una vita operosa aveva lasciato Catania e si era ritirato presso la Casa del Clero OASI (Opera Assistenza Sacerdotale Interdiocesana) “Maria Santissima Assunta” in Aci Sant’Antonio.

Antonino Blandini

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*