Si è spento padre Francesco Longhitano parroco emerito di Cristo Re

padre Francesco Longhitano

Si è spento all’età di 85 anni, il sacerdote diocesano Francesco Longhitano parroco emerito e molto stimato dai fedeli della nota parrocchia catanese “Cristo Re”, nella cui chiesa di corso Italia, cuore del nuovo centro storico, sono state celebrate le esequie.

  Padre Longhitano era nato a Bronte, sede del <Piccolo Seminario> fucina di tante vocazioni sacerdotali, propedeutica al Seminario dei Chierici di Catania e dove ventitreenne era stato ordinato presbitero, il 3 luglio 1955, dall’allora arcivescovo cistercense mons. Guido Luigi Bentivoglio. Licenziato in Teologia e nominato parroco a Cristo Re il 1 luglio 1971, ha esercitato con zelo e sapienza per 34 anni il suo fecondo ministero pastorale. Il 3 luglio 2005 ha celebrato il 50° di ordinazione sacerdotale con la partecipazione dell’arcivescovo metropolita mons. Salvatore Gristina che ha presieduto l’Eucarestìa e ha presentato il nuovo parroco, padre Antonino D’Emanuele.

  Fratello del prof. mons. Adolfo, vicario giudiziale del Tribunale Ecclesiastico Diocesano di Catania, col quale per tanti anni ha condiviso l’abitazione in canonica e la collaborazione pastorale in parrocchia, dopo una vita operosa aveva lasciato Catania e si era ritirato presso la Casa del Clero OASI (Opera Assistenza Sacerdotale Interdiocesana) “Maria Santissima Assunta” in Aci Sant’Antonio.

Antonino Blandini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*