Serie C Silver, Alfa Catania ancora vincente e capolista dopo il successo esterno sulla Nuova Agatirno

Jan Kolonicny, Alfa Catania, uno dei migliori al PalaFantozzi

Decima vittoria consecutiva per l’Alfa Basket Catania. Al PalaFantozzi di Capo d’Orlando, il quintetto rossazzurro batte il record di vittorie dell’Acireale in serie C nel 2013 (ben 9) e continua la sua fuga solitaria in testa alla classifica.

Un successo fortemente voluto e conquistato con grande determinazione dai ragazzi allenati da coach Andrea Bianca partendo da un’ottima difesa. L’Alfa comincia forte nel primo parziale. Luciano Abramo, Matteo Gottini e Jan Kolonicny sono in “palla”. Subito 7-0 per la capolista. I padroni di casa si scuotono con Giorgio Galipò. Alessandro Florio ribatte subito. La Nuova Agatirno gioca con intensità e non si arrende mai. Il primo parziale si chiude sul 19-13 per la formazione ospite. Ma è nel secondo periodo che l’Alfa dà lo “strappo” decisivo all’incontro. Subito un break di 6-0 per i catanesi. Florio e Gottini imperversano in ogni angolo del parquet. All’intervallo lungo la prima della classe è avanti per 43-27. La gara si accende nel terzo quarto di gioco. La Nuova Agatirno del tecnico Matteo Angori esce le unghie e spinge con forza riducendo lo svantaggio fino al 58-44 con cui si chiude il terzo parziale. Nell’ultimo periodo, l’Alfa Basket Catania controlla il vantaggio, gestisce bene il possesso palla e porta a casa la decima vittoria di fila. Gli ultimi quattro minuti si giocano con il solo arbitro Calandra in campo per un lieve malessere dell’arbitro Saeli, costretto a rientrare negli spogliatoi.

Complimenti alla mai doma Nuova Agatirno, che fino al suono della sirena tiene in apprensione l’Alfa cercando la rimonta. Per il team rossazzurro un successo meritato su un campo ostico e difficile. E da domani testa al Basket School Messina, che sabato alle ore 18,30 farà visita agli “alfisti” nell’ultima giornata del girone d’andata.

Il coach dell’Alfa Basket Catania, Andrea Bianca è soddisfatto: “Ottima prova di squadra. Avremmo potuto chiudere forse prima la partita, ma davanti avevamo una formazione con giocatori di grande qualità. Non è stato facile. Bravi davvero tutti i nostri giocatori. Buona la prova di Jan Kolonicny e di Luciano Abramo, ma tutti hanno dato il loro meglio”.  

Il Tabellino

NUOVA AGATIRNO                            62

 ALFA BASKET CATANIA                    70

 Nuova Agatirno: Egwoh 7, Giorgio Galipò 16, Carlo Stella, Fazio 9, Donda 10, Ravi, Giancarlo Galipò 4, Laganà 8, Ioppolo, Okiljevic 8, Giacoponello. Allenatore: Matteo Angori.

 Alfa Basket: Murphy, Gottini 19, Ferrara, Consoli 3, Riferi ne, Gemmellaro ne, Florio 11, Patanè, Arena, Kolonicny 13, Abramo 24. Allenatore: Andrea Bianca.

 Arbitri: Calandra di Palermo e Saeli di Bagheria.

 Parziali: 13-19, 27-43, 44-58.

 

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*