Serie A2, la Famila esce sconfitta con onore dalla vasca del Latina

“Restare in partita fino alla fine e provare a fare lo sgambetto”. Per poco la Famila Muri Antichi non riusciva a mettere in pratica il desiderio del suo presidente Spinnicchia alla vigilia della sfida contro la corazzata Latina nel torneo di serie A2. Un colpaccio quasi sfiorato ma nonostante la sconfitta resta una prova convincente quella dei ragazzi di Puliafito che hanno tenuto testa alla seconda forza del campionato.

I primissimi attimi di gara non facevano presagire al meglio. Nel giro di poco più di un minuto il Latina si portava avanti di due reti con Mattiello e Maras. I Muri Antichi però non mollano e con Zovko e Fellner impattano al termine del primo parziale sul 2 pari. Secondo tempo con le due squadre che sembrano non volersi fare del male. Molti errori con l’uomo in più e zero gol realizzati. Nel terzo parziale è un continuo batti e ribatti. Latina va in gol e la Famila risponde prontamente con Scebba, Aiello e Calarco. Nel quarto parziale i padroni di casa provano il primo vero strappo della gara (8-5 a 6’ dal termine), ma i Muri non ci stanno e con Fellner e Aiello riescono a riaccendere la speranza. Maras mette dentro la rete del 9-7, Calarco segna il 9-8 ma ormai troppo tardi per sperare almeno in un pareggio.

“Abbiamo fatto una buonissima partita – dichiara Puliafitosono molto soddisfatto. Peccato perché evitando qualche errore grossolano potevamo fare il colpo grosso, portando magari via un punticino senza rubare nulla a nessuno. Accettiamo la sconfitta, adesso pensiamo alla prossima contro Salerno, altra favorita per la vittoria del campionato”.

“Contro una squadra come il Latina serviva una partita perfetta per poter vincere – afferma Spinnicchianoi siamo stati quasi perfetti, abbiamo solo sfiorato un bellissimo risultato. Siamo contenti e dobbiamo proseguire su questa strada. Giocando così non avremo problemi a conquistare i punti che ci servono per la salvezza. Abbiamo ancora delle partite difficili ma le affronteremo con serenità, consapevoli che con tutti possiamo dire la nostra”.

 

 Il Tabellino

LATINA PALLANUOTO-POL MURI ANTICHI 9-8

 LATINA PALLANUOTO: Bonito, Simeoni, Mattiello 1, Migliaccio 1, Mauti 1, Falco, Mellacina 1, Maras 3, Parisi 1, Priori 1, Barberini, Mele, Giugliano. All. Mirarchi.

POL MURI ANTICHI: Ruggieri, Fellner 2, Nicolosi, Zovko 1, Leonardi, Aiello 2, Scebba 1, Belfiore, Castagna, Paratore, Zummo, Impellizzeri, Calarco 2. All. Puliafito.

Arbitri: Rovandi e Scillato.

Note: Parziali 2-2, 4-3, 3-3. Espulso Mele (L) per proteste nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Latina Pallanuoto 1/8, Pol Muri Antichi 1/7. Spettatori: 100 circa.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*