“Anàktoron”, Carmelo Salemi (clarinetto) e Ketty Teriaca (pianoforte) in concerto il 15 maggio al Centro Zo di Catania

Undici quadretti sonori. Undici piccoli acquerelli musicali per “Anàktoron”, una danza ancestrale tra clarinetto e pianoforte che, nel video dedicato a uno dei brani (Negheb), ha avuto per scenografia il silenzio rarefatto e senza tempo dell’Etna, il suo deserto di sabbia vulcanica, le candide ed evanescenti nebbie di Piano delle Concazze, a 2850 metri sul mare, riprese a volo d’uccello anche con l’ausilio di un drone. È qui che, una mattina di ottobre – come per magia -, si è “materializzato” un enorme pianoforte a coda.

“Anàktoron”, raccolta di brani di musica contemporanea per clarinetto e pianoforte – composti da Carmelo Salemi, che ne è interprete con la pianista Ketty Teriaca, docente del Conservatorio di Palermo – sarà presentata in concerto a Catania, martedì 15 maggio, Centro ZO, ore 21.

Nel corso dello spettacolo sarà proiettato il video girato sull’Etna con la regia di Gianmaria Musarra (Animalta); mentre il CD “Anàktoron” (49 Edizioni), registrato nel Teatro Comunale Garibaldi di Avola (Sr), è disponibile in tutti gli store digitale già dal 10 maggio.

Carmelo Salemi e Ketty Teriaca

“Un dialogo strumentale originale fra clarinetto e pianoforte – dice Salemi del suo Anàktoron – per una “suite” di piccoli quadri sonori dove anche quei brani, già sperimentati come musiche di scena per spettacoli teatrali, diventano nuova forma musicale per restituire agli ascoltatori dimensioni e spazi sonori dove il tempo non trova esistenza”. E ruderi quasi senza tempo sono quelli di Anàktoron, il grandioso Palazzo del Principe, l’edificio megalitico nel cuore della necropoli di Pantalica, in provincia di Siracusa, luogo di silenzi millenari e, per Salemi –  che gli ha intitolato la sua prima raccolta discografica – potente motore di energia creativa.

Per la realizzazione del video “Negheb” di Anàktoron gli autori ringraziano il Parco dell’Etna, i Comuni di Castiglione di Sicilia e di Linguaglossa e la Toscano Pianoforti per la fornitura e il trasporto dello strumento a coda fino alla quota di Piano delle Concazze.

Carmelo Salemi: compositore, clarinettista e polistrumentista italiano, si diploma in clarinetto presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Vincenzo Bellini” di Catania.

Sin da piccolo suona il “friscalettu” (flauto di canna) in diversi gruppi folk e apprende dal padre le antiche tecniche di costruzione agro-pastorali tramandate oralmente.

Ha avuto l’onore di cantare con Rosa Balistreri qualche anno prima della sua scomparsa. Ha partecipato al laboratorio “I viaggi di Gulliver” sotto la direzione artistica di Angelo Branduardi.

Nel 2002 pubblica il suo primo album dal titolo “HYBLA” (FolkClub/Ethnosuoni).
Nel settembre 2005 viene pubblicato il suo secondo album dal titolo “A SUD DELL’ANIMA” (FolkClub/Ethnosuoni).

Nel 2011 pubblica il disco “LE DANZE DI SYRAKA” (Edizioni Musicali FolkClub Ethnosuoni), una ricca miscela di ritmi e suoni legati al Bacino del Mediterraneo.

Nel 2016 ha inizio la sua collaborazione con la Quarantanove Edizioni al fine di realizzare produzioni discografiche e sonorizzazioni per film e cortometraggi.

Nel 2017 esegue alcuni suoi brani nella trasmissione televisiva in onda su RAIDUE “Viaggio nell’Italia del Giro” di Michele De Mieri con la conduzione di Edoardo Camurri.

Ketty Teriaca

Ketty Teriaca: si è diplomata in pianoforte nel 1990 e ha completato la propria formazione musicale laureandosi in Lettere ad indirizzo musicale al DAMS di Bologna. In seguito ha frequentato i corsi tenuti dai Maestri Vincenzo Balzani, Bruno Canino, Eliodoro Sollima e Pier Narciso Masi. Ha vinto numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali, soprattutto nella formazione di duo pianistico. Si è esibita con successo presso molte istituzioni concertistiche e festival di musica da camera italiani ed esteri. Si è esibita con la violinista Birgitte Stærnes nel prestigioso Auditorium del “Grieg Museum” di Bergen in Norvegia, Paese ove viene regolarmente invitata presso il Johan Halvorsen Muzikkfest. E’ direttore artistico del festival internazionale di musica da camera “Classica & Dintorni” giunto alla sua XIII edizione. E’ docente di Pianoforte presso il Conservatorio statale di Musica “Vincenzo Bellini” di Palermo.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*