Canoa Polo-ECA Cup 2018, nazionali italiane con rappresentanza di giocatori del Circolo Canoa Catania

Roberta Catania capitano Nazionale e Polisportiva Canottieri Ct

Weekend intenso all’Idroscalo di Milano. Si disputerà, sabato 12 e domenica 13 maggio, l’ECA Cup 2018 di canoa polo. L’ambito torneo internazionale dell’European Canoe Association, costituisce un’importante tappa di avvicinamento ai Campionati del Mondo, che quest’anno sono in programma a Welland (Canada) dal 31 luglio al 5 agosto.

Le migliori nazionali europee si daranno battaglia nella grande arena dell’Idroscalo milanese. I riflettori si accenderanno sulla nazionale Italiana, che nel maschile è campione del mondo in carica dopo aver conquistato il titolo, nel 2016, a Siracusa. All’ECA Cup sarà presente una nutrita rappresentanza di atleti del Circolo Canoa Catania, che hanno risposto alla convocazione del Direttore Tecnico Rodolfo Vastola.

In acqua nella categoria Senior Maschile: Gianmarco Emanuele, Edoardo Corvaia, Davide Novara, Andrea Romano e Fabrizio Santino (Polisportiva Canottieri Ct Ortea Palace); Senior Femminile: Martina Anastasi, Roberta Catania, Silvia Lilla Cogoni, Vittoria Russello e Flavia Landolina (SFRE Polisportiva Canottieri Catania); Under 21 Maschile: Francesco Barbagallo (Jomar Club Catania); Under 21 Femminile: Giulia Buonvenga e Martina Barbagallo (Gs Canoa Catania). Presente anche, in qualità di tecnico della squadra Under 21 Femminile, Alessandra Catania; ad allenare l’Under 21 Maschile un altro catanese: Fabio Sauro.

 Il responsabile delle nazionali italiane di canoa polo è Daniele Insabella.
“C’è grande attesa per questo importante torneo internazionale – afferma Daniele Insabella, vicepresidente della Fick e responsabile del settore nazionale di canoa polo -. All’Idroscalo di Milano si confronteranno le nazionali europee più forti, che cercheranno di conquistare l’ECA Cup maschile, femminile e Under 21. E’ un test validissimo in vista dei Mondiali di Canoa Polo, che quest’anno si disputeranno in Canada a Welland. L’Italia maschile dovrà difendere il titolo iridato conquistato, due anni fa, a Siracusa. Sono felice che nella nazionale maschile e in quella femminile ci siano tanti giocatori del Circolo Canoa Catania. Sono molto orgoglioso di questi ragazzi e del lavoro che stiamo svolgendo tutti insieme”. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*