Arrestato dalla Polizia ad Aci Catena un giovane per detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente

Marijuana e denaro sequestrati

Nei giorni scorsi, su disposizione del Questore Alberto Francini, personale del Commissariato di P.S. di Acireale, ha svolto dei mirati servizi di Polizia Giudiziaria nei comuni dell’hinterland Acese. La sera del 28 Maggio scorso, personale della Sezione Investigativa del Commissariato, a seguito di diverse segnalazioni anonime, che riferivano di un presunto giro di spaccio di droga, effettuava un servizio di osservazione, in una zona residenziale di Aci Catena, al fine di individuare l’ignoto spacciatore. Dopo alcuni minuti, gli agenti notavano, un ragazzo di giovane età, il quale con atteggiamento guardingo nascondeva velocemente tra i cespugli un involucro di grosse dimensioni; i poliziotti incuriositi, intervenivano velocemente riuscendo a bloccare l’uomo, identificato nel Catenoto Walter Liotta di anni 18.

Perquisito, venivano rinvenuti, occultati nelle tasche dei pantaloni, della sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, ancora sfusa. Inoltre, veniva trovata tra i cespugli, la busta in cellophane poco prima occultata dal Liotta, al cui interno vi erano ben 160 gr. di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, nonché una bilancia di precisione. Infine, indosso al Liotta veniva rinvenuta una ingente somma di denaro, provento dell’attività illecita di spaccio.

Il Liotta, accompagnato negli Uffici del Commissariato di Acireale, veniva dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente. Dopo le formalità di rito, il Pubblico Ministero di turno ne disponeva, la misura coercitiva degli arresti domiciliari in attesa di rito per direttissima innanzi al Giudice del Tribunale di Catania.

Nel medesimo luogo, altra pattuglia, intimava l’alt Polizia ad un giovane a bordo di uno scooter 50, il quale consegnava spontaneamente ai Poliziotti una dose di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” e dichiarandosi assuntore. Il giovane ragazzo, anch’egli diciottenne G.L., veniva segnalato alla Prefettura di Catania ai sensi dell’art.75 DPR 309/90, con contestuale ritiro della patente di guida e fermo amministrativo per giorni 30 del ciclomotore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*