Boxe, bronzo per la catanese Emanuela Cavallaro in Bulgaria, ai Giochi del Mediterraneo l’Italia Elite con Salvo Cavallaro

Il peso medio catanese, Salvatore Cavallaro

Un Bronzo da Sofia. Emanuela Cavallaro ha concluso positivamente la seconda esperienza in appena una settimana con la Nazionale italiana Youth di Boxe guidata dal tecnico federale Gianfranco Rosi e del tecnico Francesco Stifani (tutti nella foto). In Bulgaria l’allieva di Coach Giovanni Cavallaro, nella categoria 51 kg, tesserata Trinacria Boxe Catania, ha vinto la prima sfida per Ko mercoledì 20 giugno contro Elena. Nel secondo match è stata sconfitta da Ivanka. Emanuela Cavallaro si conferma tra le pugili di maggior talento nell’orbita dell’Italia giovanile: lo scorso fine settimana aveva ottenuto un’affermazione in un evento internazionale che ha visto contrapposti Italia da un lato, Francia e Irlanda dall’altro, a Belpasso.

Il commento di Coach Giovanni Cavallaro che l’ha seguita in Bulgaria: “Ad appena un anno dall’ingresso nel mondo della Boxe, Emanuela ha regalato soddisfazioni. Sul ring ha sfoderato ottime prestazioni, rappresentare la tua nazione non è facile, noi ci siamo riusciti facendo tantissimi sacrifici. Oggi si raccolgono i risultati, credo in quest’atleta che a mio parere è solo all’inizio della sua carriera sportiva”.

Dalla Bulgaria alla Spagna, il tecnico etneo è già in partenza per i Giochi del Mediterreno. A Tarragona, Spagna, un altro dei Cavallaro, assisterà a bordo ring alle esibizioni dell’Italia Elite ed a quella del figlio, Salvo “Occhi di tigre”, Elite peso medio (75 kg) con cinque europei alle spalle (l’ultimo di bronzo) che avrà il compito di tenere alto il tricolore alla 18esima edizione della manifestazione.

Con Cappai, Di Serio, Di Lernia, Iozia, Magrì, Manfredonia, Mouhiidine e Vianello compiranno le prove generali per i Giochi di Tokyo 2020.

Si partirà lunedì 25 giugno con le eliminatorie sino a mercoledì, giovedì i quarti, venerdì le semifinali, sabato 30 l’atto conclusivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*