Controllo attività di ristorazione del Commissariato Librino in ristorante di una nota azienda multinazionale

Controllo ristorazione

Nei giorni scorsi, agenti del Commissariato Librino, unitamente alla Sezione di Polizia Giudiziaria del Nucleo Ispettorato del Lavoro della Procura della Repubblica di Catania, al Dipartimento Veterinario e di Igiene Pubblica dell’ASP di Catania e a personale del Locale Corpo della Polizia Annonaria, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi congiunti  volti alla tutela della salute pubblica, hanno effettuato un accurato controllo presso il  ristorante di una nota azienda multinazionale, riferimento per l’intera Sicilia.

Nel corso dell’attività veniva anzitutto accertata la mancanza delle necessarie autorizzazioni amministrative per il legittimo esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande,  l’assenza degli attestati di formazione alimentarista  per  4  dipendenti, nonché delle violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

I veterinari dell’Asp hanno anche eseguito, a scopo preventivo, il campionamento di  alcuni tranci di salmone per verificare la presenza di eventuali contaminanti pericolosi per la salute. Nulla da eccepire invece per quanto concerne la salubrità degli alimenti e le condizioni igienico-sanitarie dei locali addetti alla preparazione e alla somministrazione degli alimenti. Complessivamente venivano irrogate sanzioni amministrative per un importo massimo di circa 25.000 euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*