Campionato italiano di Beach Volley, a Catania assegnati gli scudetti 2018 alle coppie Caminati-Rossi, Menegatti-Orsi Toth,

Grande spettacolo in campo e sulle tribune. La giornata dedicata alle finali del Campionato italiano di Beach Volley è stata un successo, come l’intera tre giorni di gare. Catania, per il quinto anno consecutivo ha ospitato la kermesse con rinnovata passione e con ottimi risultati.

Location magnifica come il Centro Federale “Le Capannine”, all’interno dello splendido lido della Plaia gestito dalla famiglia Raciti. Un vero centro nevralgico del beach nazionale, con l’apice raggiunto per le due finalissime: a laurearsi campioni sono stati, in campo maschile, Marco Caminati e Enrico Rossi e, in campo femminile, Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth, sostenuti come tutte le coppie in gara, da un pubblico che di anno in anno continua a garantire passione e competenza.

LE DUE FINALI

Marco Caminati e Enrico Rossi vincono 2-0 contro Giacomo De Fabritiis e Davide Michienzi (21-13 e 21-14), e si aggiudicano lo scudetto 2018, facendo il bis dopo il tricolore del 2016. È il solito bel mix di emozioni, colori, gioia.
Catania ha un posto importante nel nostro cuore – hanno detto i neo campioni – visto che abbiamo vinto qui anche l’edizione del 2016. I nostri avversari sono prima di tutto amici ma ci tenevamo a vincere. Lo volevamo fin dall’inizio: pensavamo che se avessimo giocato come sappiamo fare, potevamo centrare l’impresa. È stata una finale all’altezza dell’importante titolo in palio”.
Nella finale per il terzo posto Fabrizio Manni e Carlo Bonifazi si sono imposti su Tiziano Andreatta e Andrea Abbiati col punteggio di 2-1 (22-24; 21-14; 18-16).

È stato un percorso difficile anche perché abbiamo fatto un giro nel tabellone perdenti dunque abbiamo tante partite sulle spalle, ma le motivazioni erano alte. Ci abbiamo messo il cuore e ce la godiamo. Durante il torneo, abbiamo perso con le nostre avversarie di oggi. Ci aspettavamo dunque una gara difficile. Catania porta sempre bene perché insieme, proprio nella città etnea, abbiamo già vinto lo scudetto”.
Sono le parole di Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth dopo aver segnato il punto che ha consentito loro di vincere lo scudetto contro Agata Zuccarelli e Gaia Traballi. Punteggio finale: 2-0 (21-15; 21-18).
Nella finale per il terzo posto Silvia Costantini e Claudia Puccinelli hanno vinto contro Giulia Toti e Jessica Allegretti 2-0 (21-19; 21-17).

UNA TRE GIORNI DI SPORT E PARTECIPAZIONE

Al termine, a premiare gli atleti sono stati il sindaco di Catania Salvo Pogliese, l’assessore regionale allo Sport Alessandro Pappalardo, il presidente nazionale della Fipav Bruno Cattaneo, il segretario generale della Fipav Alberto Rabiti, l’assessore comunale allo Sport Sergio Parisi, il coordinatore dell’attività territoriale della Fipav Fabio Galli, il general manager delle squadre nazionali di beach volley Gigi Dell’Anna, il presidente regionale del Coni Enzo Falzone e il presidente regionale della Fipav Giorgio Castronovo.

Catania ha risposto alla grande, come sempre ha detto il sindaco Salvo Pogliese -. Una giornata splendida, un pubblico caloroso, un’eccezionale capacità organizzativa. Complimenti dunque, a chi ha fatto sì che questo spettacolo sportivo si tenesse a Catania per la quinta volta consecutiva. È una grande promozione per il territorio. Il mio augurio è che la nostra città possa ospitare continuativamente eventi sportivi nazionali e internazionali”.

Una meravigliosa giornata conclusiva fatta di partecipazione, gioia e correttezza fra gli atleti. Catania – ha dichiarato il presidente nazionale della Fipav Bruno Cattaneo – ha risposto come sempre alle attese. Rappresenta una garanzia, sia sotto l’aspetto organizzativo che di accoglienza. Compimenti a tutti”.

Grande soddisfazione per tutto il comitato organizzatore: il promoter e presidente Michele Gualtieri (presidente dell’ASD Le Capannine), il direttore di competizione Bruno Proietto, il direttore operativo Pippo Leone e Jessica Miraglia direttore social media marketing.

 Il presidente Michele Gualtrieri, commenta così, la tre giorni catanese: “Credo sia stata un’altra dimostrazione di spettacolo sportivo unito alla passione del pubblico e alla bellezza del luogo in cui sono state ospitate le finali. Le Capannine ormai centro nevralgico del beach volley? I numeri e i dati sono dalla nostra parte ma questi risultati devono spingerci solamente a dare ancora di più per essere punto di riferimento per gli sport estivi”.

Dello stesso tenore le dichiarazioni del direttore generale Enzo Falzone: “Quando si organizza un evento per la quinta volta consecutiva vuol dire che c’è fiducia da parte degli organi federali, e questo ci riempie di orgoglio. Atleti e dirigenti, a Catania e nel centro “Le Capannine” si trovano come a casa. E poi c’è il pubblico, che qui da noi è davvero speciale”.

TUTTI I RISULTATI DELLE GARE

Per avere il quadro di tutti i risultati del torneo ci si può avvalere della piattaforma “Beach Volley Live” consultabile sul sito federale  https://www.overtheblock.it/campionato-italiano-assoluto).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*