Serie C, il Catania inizia con una vittoria in casa della capolista Rende, calabresi battuti 2-1 con Manneh e Silvestri

L'esultanza dei rossazzurri a Rende

Inizia con il piede giusto la stagione del Catania di Andrea Sottil. Al “Lorenzon” di Rende i rossazzurri si sono infatti imposti oggi pomeriggio per 2-1, grazie alle due reti di Manneh e Silvestri. Dopo tre vittorie consecutive i padroni di casa hanno quindi incassato la prima sconfitta della stagione da un Catania non ancora in palla, ma comunque cinico al momento giusto e che dopo aver subito il pari nella prima frazione ha saputo colpire il Rende, difendendo poi anche nei 5′ di recupero, il vantaggio ed aggiudicandosi i primi tre punti della stagione.

Nei primi minuti della prima frazione il Catania è stato bravo a pressare alto il Rende ed è riuscito a  colpire i padroni di casa al 13′ con una ripartenza fulminea di Manneh che, dopo una azione sviluppata sulla destra con cross in area, ha superato Savelloni per l’1-0 degli etnei.

Il pareggio del Rende è arrivato al 30′ con l’agile e sgusciante Awua che ha fatto tutto da solo e dal limite dell’are ha lasdciato partire un tiro che ha sorpreso Pisseri per l’1-1.

Incassato il pari il Catania ha un po’ lasciato in mano ai biancorossi il pallino del gioco e questi hanno anche sfiorato il vantaggio anche se i primi 45′ si sono chiusi sull’1-1.

La rete di Silvestri

Nella ripresa i due tecnici hanno cambiato qualche pedina in campo, nel Catania sono entrati Bucolo, Baraye, Vassallo e Brodic ed i ritmi sono diventati più lenti con poche occasioni da rete. Il Catania, però, dopo una buona occasione scaturita da un tiro di Lodi, tra i più propositivi e positivi tra i rossazzurri, all’82′ ha centrato il vantaggio con un colpo di testa di Silvestri che indisturbato, su cross dalla bandierina di Lodi, ha battuto Savelloni.

Il Rende ha provato a centrare il 2-2, anche nei 5′ di recupero, ma il Catania ha saputo amministrare bene il vantaggio assicurandosi così i primi tre punti nella prima gara ufficiale della stagione e stendendo proprio l’imbattuta capolista. Appuntamento adesso a sabato 6 Ottobre alle 18.30 al “Massimino” per la gara con la Vibonese, prima gara interna della stagione. L’importante per il Catania era iniziare con il piede giusto e con i tre punti la nuova avventura in serie C.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*