Serie B-Futsal, in trasferta Catania F.C. sconfitto 8-2 dal Polistena

A Polistena arriva una sconfitta per il Catania Futsal Club. Pesante il risultato di 8-2 maturato in Calabria per i rossazzurri che tengono testa, ad un avversario attrezzato per il salto di categoria, solo nel primo tempo chiuso  sull’1-1, in gol Scervino per i padroni di casa, Sachet per gli etnei.

Il tutto frutto dell’atteggiamento in campo voluto da mister Carmelo Sgroi per i suoi ragazzi, con tanta corsa e pressing alto nel tentativo di togliere la palla agli avversari. Qualche occasione ghiotta per Catania, vicina anche al vantaggio con Musumeci in più di una occasione.

Nella ripresa altri due gol di Scervino, la doppietta di Gallinica, le marcature di Diogo, Martino ed Ecelestino arrotondano il punteggio anche per la scelta di tentare il recupero del risultato con l’utilizzo del portiere di movimento dopo il 3-1, tentativo che però non sortisce alcun effetto incisivo sul risultato a parte la marcatura messa a segno da Milio a gara ormai compromessa.

Il rammarico è grande: sul 2-1, ancora Musumeci con un pregevole pallonetto, prende il legno col portiere avversario Martino fuori causa. La fortuna è cieca ma non lo è la sfortuna che sembra accanirsi contro la compagine catanese. Il punteggio finale è figlio della voglia di non mollare e di provare a fare gioco offensivo fino alla fine sporgendosi però troppo agli attacchi avversari che risultano micidiali in relazione al punteggio segnato allo scadere del tempo di gioco.

Rimane di buono il primo tempo condotto alla pari e proprio questo spirito garibaldino che, con l’ausilio di una migliore condizione fisica e atletica potrà condurre la squadra a importanti risultati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*