“Il concerto di Natale e dintorni”, con Antonello Tonna, Laura Lo Re e Dario Miano il 9 dicembre a Viagrande

Domenica 9 dicembre, alle ore 20, nella splendida cornice di Villa Itria a Viagrande, si svolgerà ‘Il concerto di Natale e dintorni’ eseguito da un ensemble, formato da Antonello Tonna al pianoforte, Laura Lo Re alla voce e Dario Miano al Sax.

Uno spettacolo accattivante dal sapore tipicamente natalizio composto dalle tradizionali melodie che ci riportano e ci legano a questa sentita ricorrenza ed anche ad altri svariati brani che ruotano intorno a delle tematiche importanti come l’amicizia, la fratellanza, la pace e la buona società.

Il tutto verrà arrangiato in modo del tutto personale per rendere l’atmosfera raffinata ed elegante e le musiche saranno in grado di far sognare gli spettatori grazie all’esecuzione dal vivo da parte dei musicisti che attraverso note e parole faranno riemergere e ricordare il vero messaggio della Natività.

La performance eseguita dal Trio, comprenderà una carrellata di brani tra i quali: la spensierata “Let  it snow”, “Jingle Bells” ai classici della tradizione anglosassone come “White Christmas” e “The Christmas song”, ma anche tematiche importanti contro la guerra come “Imagine”  e l’importanza dell’amicizia con “That’s what friend are for you “ di Burt Bacharach e, ancora dell’amore con “The greatest love of all” e tanti altri.

 La serata è organizzata da Bluesound2 e dal musicista Antonello Tonna e con la collaborazione con l’associazione culturale libera Amigdala.

Biografie

Antonello Tonna

Antonello Tonna inizia l’attività di pianista – cantante nel 1980, esibendosi nei più importanti piano-bar italiani ed internazionali. Avviato agli studi musicali dal padre musicista all’età di 12 anni, studia pianoforte al conservatorio. Successivamente partecipa a diverse manifestazioni canore anche a livello internazionale. Dal 1980 si esibisce in prestigiosi hotel e piano bar internazionali, di cui citiamo solo alcuni: King Solomon’s Hotel (Eilat – Israele), Mermoz Crociere (Caraibi), The Living Room (Montecarlo), Bei Tino Exclusive Pianobar (Dusseldorf), V.I.P.  Hotel Europa e Grand Hotel Savoia (Cortina d’Ampezzo), Europa Palace Hotel e Grand Hotel Quisisana (Capri), Sottovento Club (Porto Cervo), The Living Room (Montecarlo), Les Francis e Valentino (Ginevra), Hotel Villa Sant’Andrea – Grand Hotel Timeo – Tout Va – La Giara – Baia Taormina – Grand Hotel Capotaormina (Taormina), Marabù (Giardini Naxos). Antonello vanta diverse partecipazioni televisive: “Festival del pianobar” (Palermo – Messina), Rai1 e Rai3, “Giara D’Argento” (Giarre) condotta da Pippo Baudo, “Noi oggi” e “Insieme” con Salvo La Rosa (Antenna Sicilia – Teletna). In questi ultimi anni Antonello si è esibito a bordo di Costa Crociere e ha suonato su Atlantica, Magica, Fortuna, Concordia, Costa Serena.  Nel 2012 stava suonando il piano su Costa Concordia per la crociera Profumi D’agrumi. Proprio su quella nave ‘maledetta’ incontra la cantante Justine Pelmelay, uniti da un momento di paura profonda riescono a riincontarsi dopo la tragedia del Giglio, dando vita al brano musicale “Il tempo si è fermato”, già presente in rete su YouTube e scaricabile su I-Tune. In questo ultimo periodo Antonello Tonna ha lavorato per Ultima tv. Inoltre, si esibisce in diversi locali della Costa orientale, svolgendo piano bar classico di intrattenimento, banchetti, meeting e anche serate dancing.

Laura Lo Re

Laura Lo Re si è laureata in Canto Jazz al Conservatorio A. Corelli di Messina. Inizia giovanissima la sua attività professionale verso la fine degli anni ’90 esibendosi nei lussuosissimi alberghi della sua città Taormina. Studia canto e pianoforte raffinando così il suo talento naturale, passando dal pop al jazz e concentrandosi sempre di più nella dimensione della “crooners”. Collabora con numerosi gruppi ed orchestre proponendosi come interprete di innumerevoli evergreens, effettuando tournée in tutta Italia.

Partecipa a svariati Festival Italiani, tra gli altri: “Castrocaro”, “Sanremo Famosi” e “Una voce per Sanremo”. Frequenta diversi Master e workshop per arricchire la conoscenza sulla vocalità e tecnica vocale tenute dal foniatra Prof. Franco Fussi, dall’Insegnante vocal-coach Danila Satragno e Gege Telesforo, inoltre a frequentato il corso di 1 livello del metodo Estill EVT tenuto da Alejandro Saorin Martinez. Il totale impegno per la musica la portano a fare importanti esperienze con innumerevoli musicisti (Giuseppe Emmanuele, Attilio Zanchi, Marco Castiglioni, Alfredo Ferrario, Felice Reggio, Maurizio Aliffi, Corrado Sambito, Alessandro Castelli, Daniel Moss, Leonardo Marino, Vincenzo Spampinato, Beppe, Caruso, Roberta Faccani ex Matia Bazar, Nat Minutoli e molti altri) trovando sempre la combinazione musicale adatta ad ogni esigenza. Da svariati anni è la voce stabile di “Un’Orchestra per il Cinema” con la quale ha riscosso successo e il riscontro di critica. Fa parte della CJO, l’Orchestra jazz del Conservatorio A. Corelli di Messina. Dotata di una notevole estensione vocale, Laura Lo Re, tuttavia, predilige il registro interpretativo, conferendo ad ogni esecuzione una valenza totalmente personale e soprattutto, originale. Cantante molto versatile il cui repertorio spazia tra il pop ed il jazz. La sua estensione vocale le permette di poter approntare diversi moduli interpretativi e cimentarsi in un repertorio vastissimo.

Dario Miano

Dario Filippo Gim Miano inizia gli studi musicali all’età di sei anni con il M° Nino Manuli (oggi direttore d’orchestra) studiando la tromba. All’età di dieci anni cambia strumento e intraprende gli studi del Sax entrando nel mondo della Musica leggera con il M° R. La Guzza, al fianco al quale per diversi anni ha maturato molta esperienza. All’età di tredici anni inizia gli studi classici con il clarinetto sotto la guida del M° M. Restuccia , e partecipa al rinomato concorso A.M.A. Calabria. A sedici anni interrompe gli studi classici e intraprende quelli jazzistici con il Sassofonista O. Maugeri. Nel 1997 collabora con gli “Oriente Siculo “con i quali incide un CD di Musica etnica. In seguito riprende gli studi classici conseguendo il Diploma di Sax al Conservatorio di Musica “F. Torrefranca” di Vibo Valentia. Nel corso degli anni si è esibito in diverse manifestazioni musicali e trasmissioni televisive “A braccia aperte” in onda su teletime e “Insieme “condotto da Salvo La Rosa su Antenna Sicilia. Ha suonato a Malta in mondo visione con la “Blu Big Band” durante un grande evento televisivo locale. Nel 2000 ha partecipato ai seminari di “Umbria Jazz” e nel 2002 a “Siena Jazz” esibendosi con la big band di Giancarlo Gazzani. Nel 2001 è stato premiato dal cine foto club di Acireale (Ct) come giovane musicista emergente Siciliano al premio Aci e Galatea. È stato membro, e tutt’ora lo é, di vari gruppi musicali, riuscendo ottimamente nei generi musicali che vanno dal Classico al Jazz. Nel 2003 ha conseguito con il massimo dei voti, il diploma in jazz presso il conservatorio “F. Cilea” di Reggio Calabria, con i maestri Salvatore Bonafede e Andrea Beneventano. Nel 2005 ha inciso il disco jazz “Growl note quintet live” e nel 2006 incide il disco “AETNIA”.Nello stesso anno consegue il diploma di secondo livello in “Nuove tecnologie e linguaggi musicali” al Politecnico “Scientia et Ars” di Vibo Valentia.

Nel 2007 si è esibito al Teatro V. Emanuele di Messina nelle opere “Il gatto con gli stivali” e l’ “Ernani” di G. Verdi. Nel 2008 ha inciso il disco jazz “Pristine”. Nel 2008 partecipa a fianco della cantante Gabriella Grasso al prestigioso Festival “Roccella Jonica Jazz”. Nel 2009, in occasione della manifestazione nazionale “Demo festival” Radio Rai, accompagna la cantante Francesca Schiavo ed il cantante Paolo Belli. Nello stesso anno si è esibito in qualità di sax soprano solista al teatro Massimo V. Bellini di Catania nell’opera il “Bolero” di M. Ravèl. Sempre nel 2009 si è esibito in concerto nella Rassegna Jazz “Reggio in Jazz”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*