La Marcia per la Pace della Comunità di Sant’Egidio apre il 2019 a Catania

La sera di Capodanno dedicato alla solennità liturgica di Maria Santissima Madre di Dio, a Catania, in sintonia con oltre 650 città di 75 Stati, a cura della Comunità di Sant’Egidio è stata bella e partecipata la marcia per la pace 2019 per via Etnea dalla Collegiata al Duomo guidata dal presidente regionale prof. Emiliano Abramo e conclusasi in Cattedrale con la celebrazione della s. messa per la pace e la giustizia presieduta dall’arcivescovo metropolita mons. Salvatore Gristina, il quale domenica scorsa ha invitato i cristiani a pregare per le famiglie e per le comunità terremotate dei paesi etnei.

Alla tradizionale manifestazione pubblica multietnica di preghiera e di testimonianza cristiana hanno partecipato in letizia tanti giovani operatori di pace anche immigrati e rifugiati extracomunitari, ospiti della benemerita Comunità, che hanno alzato una ventina di cartelli con la scritta i nomi degli Stati attualmente ancora lacerati da violenza, mancanza di diritti, povertà e sanguinose guerre fratricide e che hanno voluto iniziare il 2019 con un passo augurale di amicizia e di pace dal tema “Pace in tutte le terre”, a sostegno del messaggio per la 52^ Giornata Mondiale della Pace di Papa Francesco “La buona politica è al servizio della pace”, offrire la pace è al cuore della missione dei discepoli di Cristo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*