Coppa Italia serie C, Catania eliminato dal Catanzaro, si impongono 2-1 al “Massimino” gli ospiti, in rete Curiale

Catania-Catanzaro 1-2

Pomeriggio amaro per il Catania di Andrea Sottil che in un “Massimino” quasi deserto, tra freddo e una leggera pioggerellina, è stato battuto 2-1 dal Catanzaro di Gaetano Auteri ed eliminato dalla Coppa Italia di serie C. Ad affrontare il 6 Febbraio il Trapani nel prossimo turno saranno i calabresi  capaci di approfittare degli errori dei rossazzurri. C’è da dire che la squadra di Sottil con diversi rincalzi e con il giovane portiere Pulidori, ha messo in mostra le giocate del nuovo arrivato Sarno ed ha avuto le sue occasioni per passare il turno pur commettendo, come capita spesso, errori difensivi ed ingenuità e gli avversari hanno saputo approfittarne.

Catanzaro in vantaggio a fine primo tempo, al 42′, con Eklu che sorprendeva Pulidori con un tiro dalla distanza.

Nella ripresa al 51′ i rossazzurri centravano il pari: cross di Marchese dalla sinistra, palla raccolta da Sarno che non calciava, ma serviva Curiale che da solo batteva il portiere avversario e tornava a segnare dopo tre mesi di astinenza.

Possibilità per raddoppiare al 59′ ancora con Curiale che soffiava al limite dell’area il pallone al portiere del Catanzaro, ma poi sbagliava la conclusione a porta vuota.

Ospiti ancora in vantaggio al 75′: papera del giovane portiere Pulidori che si faceva soffiare il pallone da Bianchimano che spediva la palla in rete. Catanzaro vicino al 3-1 con Ciccone al 77′ che da buona posizione mandava fuori.

Nel finale il Catania provava a pareggiare ed era il nuovo entrato Manneh a mettersi in mostra, ma dopo 5′ di recupero la gara si chiudeva con la vittoria del Catanzaro che espugnava il “Massimino” e passava il turno.

Altra delusione per i tifosi rossazzurri e adesso il Catania è atteso in campionato, domenica 3 Febbraio, dalla difficile trasferta in casa della Vibonese.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*