Serie C, il Catania di Andrea Sottil batte 3-0 al “Massimino” la Casertana, reti nella ripresa con Carriero, Marotta e Curiale

Catania-Casertana: 3-0

Vittoria rotonda per il Catania di Andrea Sottil che oggi pomeriggio al “Massimino” dopo un primo tempo deludente e chiuso tra i fischi del pubblico, si è sbloccato nella ripresa battendo 3-0 una Casertana che nei primi 45′ aveva ben figurato, pur non impensierendo assolutamente il portiere di casa Pisseri.

Come detto prima è stato un primo tempo abulico quello del Catania, poco pericoloso in avanti e che non è riuscito a fare un tiro nello specchio della porta avversaria, mentre la Casertana è stata più manovriera ed aggressiva. L’atteggiamento della squadra rossazzurra ha fatto spazientire il pubblico che, infatti non ha gradito i 45′ dei giocatori etnei e li ha fischiati sonoramente al termine del primo tempo.

Nella ripresa un Catania più determinato e veloce ed infatti rossazzurri in vantaggio al 5′ con Carriero che la metteva dentro di destro su assist di Di Piazza. Il raddoppio rossazzurro arrivava poi al 16′ con un vivace Marotta, al rientro dall’infortunio, con un tiro preciso all’interno dell’area dopo una incertezza della difesa.

Catania che chiudeva la partita al 35′ con Curiale che su assist di Manneh, subentrato nella ripresa, si allungava e batteva per il 3-0 il portiere avversario, tornando al gol dopo oltre tre mesi.

La partita si chiudeva, dopo 3′ di recupero sul 3-0 per il Catania che con una ripresa convincente, superava una Casertana più molle rispetto al primo tempo e che pagava gli errori dei singoli. Etnei che agganciano il Catanzaro al terzo posto e si avvicinano al Trapani (che ha pareggiato col Bisceglie) e rosicchiano punti alla capolista Juve Stabia che oggi ha riposato. Prossimo turno derby in casa del Trapani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*