Pagamenti internazionali, Roma e Firenze nella Top 10 per crescita nello scontrino medio tax free

A consuntivo del 2018, Planet – società che offre soluzioni integrate per i pagamenti internazionali, inclusi i servizi di rimborso IVA – ha raccolto insight interessanti sul potere attrattivo delle diverse città europee e delle rispettive vie dello shopping per i turisti extra UE. Nella Top 10  dei centri con la crescita maggiore nelle vendite esentasse Roma risulta quinta con un +1%, dopo Parigi (+2%), Francoforte (+6%), Vienna (+12%) e Firenze, prima fra tutte con un +14,5%.

All’interno dello scenario nazionale, Roma, oltre che nelle vendite, la Capitale ha raggiunto un buon risultato di crescita anche nel valore medio per singola transazione, registrando un incremento +3,4%, posizionandosi seconda in Italia dopo Firenze (+8%). Seguono invece Milano con un +0,1% e Venezia, con una flessione del -3%. Trend positivo che cristallizza il valore assoluto per scontrino medio registrato nella Città Eterna a 960€, il terzo valore più alto della Penisola, dopo Venezia (1295€) e Milano (1319€), ma prima di Firenze (956€).

A livello di nazionalità di provenienza, Il mercato tax free capitolino risulta essere principalmente suddiviso fra acquirenti cinesi, statunitensi e russi, che ne detengono rispettivamente il 25%, il 15% e il 9%.

Per quanto riguarda invece i tassi di crescita rilevati nelle vendite esentasse, a primeggiare sono state quelle a turisti sudcoreani (+30%, con un picco del +80% a gennaio 2018), a turisti americani (+16% con un picco del +50% a gennaio 2018) e a turisti di Singapore (+15%, con un picco del +244% ad aprile 2018).

Fra coloro che hanno speso in media di più per lo shopping made in Rome, il podio è invece composto da viaggiatori tailandesi (1407€ per singolo scontrino medio), taiwanesi (1313€ per singolo scontrino medio) e di Singapore (1306€ per singolo scontrino medio).

Da un punto di vista topografico, gli acquisti tax free si suddividono fra Piazza di Spagna (37%), Via dei Condotti (32%) e Via Borgogna (11%) e nelle tre vie gli scontrini tax free medi registrati sono stati rispettivamente di 1538€, 1034€ e 968€.


A proposito di Planet

Planet, in precedenza Fintrax Group, è un fornitore globale di servizi di pagamento e di servizi tecnologici che aiutano le aziende a soddisfare le esigenze dei loro clienti internazionali. Dal 2018, Planet incorpora Premier Tax Free, Planet Payment, GB TaxFree e la precedente società madre Fintrax Group. Con oltre 1.000 esperti in 55 paesi, Planet offre esperienze di pagamento e servizi internazionali a 300.000 commercianti e ad oltre 100 banche partner in cinque continenti. Planet fa parte del portafoglio di aziende in crescita di Eurazeo.

Scopri di più qui: http://www.planetpayment.com/

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*