Serie A2, per la Copral Muri Antichi trasferta insidiosa contro il Pescara

Giro di boa nel campionato di serie A2 maschile girone Sud. La Copral Muri Antichi nell’occasione andrà a far visita al Pescara sabato 23 febbraio, alle ore 15.

Trasferta insidiosa per i ragazzi di Puliafito nell’ultima giornata del girone di andata contro una squadra candidata per un piazzamento play-off. La Copral però è in netta crescita, palesata una settimana addietro nello scontro diretto vinto contro Crotone in maniera più che convincente. L’approccio alla gara sarà fondamentale, come avvenuto proprio contro i calabresi nella sfida salvezza scorsa. In attesa di notizie aggiornate dall’aeroporto di Catania, che è stato più volte chiuso in settimana causa cenere dell’Etna, i Muri Antichi continuano a preparare con dedizione e grinta questa difficile ma stimolante sfida.

“Andiamo ad incontrare una big del campionato – afferma il presidente della Copral Luigi Spinnicchia – sulla carta non ci si può aspettare molto da una sfida come questa, ma l’equilibrio di questo campionato ci ha insegnato che se rimani in partita fino alla fine può succedere di tutto. Siamo consapevoli della crescita della squadra, speriamo di approcciare al meglio la gara per giocarcela fino alla fine”.

“Sarà una sfida difficilissima – ammette Puliafito – Pescara ha giocatori di assoluto livello, uno su tutti il portiere Volarevic che io ho avuto alla Nuoto Catania e che conosco molto bene. Dobbiamo provare a fare qualcosa anche fuori casa, le ultime 4-5 partite la squadra ha giocato bene a pallanuoto e sono molto ottimista affinché i ragazzi diano continuità e facciano una buona prestazione anche domani a Pescara”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*