Campionato regionale Silver di Serie D, bilancio positivo per le ginnaste dell’Alfa Catania

Due vittorie, due terzi posti e un decimo posto. Bottino strepitoso delle ginnaste dell’Alfa Catania nel weekend appena trascorso che ha visto le alfiste impegnate nella seconda prova del Campionato regionale Silver di Serie D, sabato a Capo d’Orlando e domenica a Messina.

Cominciamo dall’alto, ovvero dalla squadra agonistica, che ha preso parte, a Capo d’Orlando, alla seconda prova di Eccellenza junior-senior: ebbene, Giuliana Bonaccorso, Alice Corsaro, Michelle Giuffrida e Federica Magrì hanno disputato una grande gara ottenendo un ottimo punteggio (126,000), il migliore in Sicilia nelle due prove.

Forfait della squadra alfista nella LD: l’indisponibilità di Vittoria Aspanò, ha costretto le sue compagne Giada Musumeci e Paola Finocchiaro a non partecipare alla seconda prova. L’Alfa, comunque, aveva già ottenuto il migliore punteggio regionale nella prima prova.

Sempre sabato, vittoria anche per la squadra LB junior-senior, composta da Giulia Biondi, Caterina Costa, Federica Licari e Michela Peccetti.

Infine, sul terzo gradino del podio sono salite le Allieve della LC: Francesca Fiorenza, Vittoria Maugeri e Giordana Rapisarda (le ultime due all’esordio assoluto) hanno disputato una buona gara.

Domenica, invece, al PalaGym di Messina, di scena, al mattino, le Allieve della LA3 che hanno conquistato un onorevole 10° posto, vista anche l’assenza per infortunio di Greta Germanò. In gara Sofia Biondi, Azzurra Longo (entrambe all’esordio assoluto), Elena Castellano e Alessandra Magrì. Nel pomeriggio, infine, alle Allieve della LB3: Agnese Corsaro, Matilde Marino, Bianca Scaravilli e Giorgia Toscano hanno ottenuto un bellissimo terzo posto, frutto di una bellissima prova.

“Due giornate fantastiche – afferma la prof. Maria Pia Vigo che guida lo staff tecnico composto da Simona Ferrara, Loredana Bruno, Gianni Scardilli, Caterina Fiducia e Miriam Pulvirenti – che hanno confermato il buon lavoro svolto in questa prima parte di stagione. Bene la squadra agonistica e anche quella pre-agonistica. Ora, però, guardiamo avanti con fiducia, abbiamo in mente qualche novità dal punto di vista tecnico per provare a salire di qualche gradino”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*