Assemblea sindacale contro la soppressione dell’Istituto tecnico-industriale “G. Ferraris” di San Giovanni La Punta

Si è svolta nei locali del “G. Ferraris” di San Giovanni La Punta, l’assemblea sindacale per discutere, con tutti i soggetti interessati, la decisione riguardante la soppressione dell’istituto tecnico-industriale e il conseguente accorpamento con la vicina scuola “De Nicola”.

Una decisione, stabilita con decreto assessoriale e in palese contrasto con la legge nazionale in materia, che verrà impugnata dai legati delle sigle sindacali presenti con preciso ricorso al Tar. L’obiettivo dell’assemblea è quello di mantenere l’autonomia della scuola e tutelare i posti di lavori che si andrebbero a perdere con il futuro accorpamento.

L’istituto “Galileo-Ferraris”, infatti, da sempre rappresenta un importante eccellenza nel panorama didattico non solo della provincia etnea, ma dell’intera Sicilia. A conferma, il numero di iscrizioni in continuo aumento che attestano un trend in costante crescita per una scuola che vanta collaborazioni e progetti in ambito europeo.

Da qui, dunque, la decisione del ricorso al Tar contro il non rispetto dell’iter procedurale e legale della decisione di soppressione e aggregazione, con il coinvolgimento delle istituzioni politiche e sociali del territorio per dimostrare, ancora una volta, che il tecnico-industriale “Galileo-Ferraris” ha tutto il diritto di rimanere un istituto indipendente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*