I benefici dell’acqua per il metabolismo confermati da studi scientifici

Ci sono alcune buone abitudini che favoriscono il metabolismo. Secondo un recente studio l’assunzione di acqua fredda favorirebbe il metabolismo, mentre un’altra ricerca pubblicata sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism  ha dimostrato che bere 500 millilitri di acqua può aumentare il tasso metabolico del 30% per oltre un’ora.

E’ quanto riporta In a Bottle (www.inabottle.it) in un focus sul rapporto tra metabolismo e corretta idratazione.

Rocio Salas-Whalen e Albert Ahn, rispettivamente Endocrinologo e Direttore di Medicina Interna presso il NYU Langone Health di New York, hanno analizzato gli ultimi studi in materia. Il Dottor Ahn afferma che bere acqua favorisce il metabolismo attraverso la termogenesi, ovvero il processo attraverso il quale l’organismo impiega energie per adattare l’acqua alla temperatura corporea. La quantità di calorie bruciate, tuttavia, non è ritenuta significativa. Per tale motivo, Ahn consiglia di bere ogni giorno quattro o cinque bicchieri di acqua fresca.

Il Dottor Salas-Whalen conferma la tesi del collega, sottolineando come l’effetto dell’acqua sia limitato nel tempo, con il tasso metabolico determinato principalmente da età e caratteristiche genetiche della persona. Entrambi i dottori concludono il loro intervento confermando che, per favorire il metabolismo, occorre optare per uno stile di vita salutare: svolgere attività fisica, dormire almeno sette-otto ore al giorno, mangiare proteine ​​e, soprattutto, bere acqua durante tutto l’arco della giornata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*