Serie A2, la Copral Muri Antichi ospita la capolista Rari Nantes Salerno

Il capitano della Muri Antichi, Vincenzo Carchiolo

Il campionato di serie A2 riparte dopo la settimana di sosta e la Copral Muri Antichi inizia il girone di ritorno contro la corazzata Rari Nantes Salerno che occupa la prima posizione in classifica.

Ci sarà da sudare e da lottare, ma i ragazzi di Puliafito hanno dato prova di potersela giocare alla pari anche contro le squadre più quotate. Proprio contro la squadra campana, all’esordio in questo campionato, i Muri Antichi hanno giocato la loro peggior partita della stagione, quindi la voglia di dimostrare di che pasta è fatta la Muri Antichi è tanta.

“La tradizione vuole che con Salerno soprattutto in casa – ammette il presidente Luigi Spinnicchia – abbiamo sempre fatto ottime prestazioni. L’avversario che troveremo di fronte è importante, ma noi ci proveremo come sempre a dire la nostra per dimostrare che la sconfitta dell’andata, avvenuta in quel modo, è stato solo un passo falso”.

“Non sarà facile, giochiamo contro la capolista ma siamo in casa. La partita l’abbiamo preparata nel migliore dei modi – le parole del capitano Vincenzo Carchiolo – ponendo l’attenzione sulla difesa sui loro giocatori più rappresentativi. Dobbiamo cercare di gestire al meglio la gara, mantenere la calma e rimanere in partita per sperare di portare a casa i tre punti. I segnali di crescita sono continui ed è per questo che in vista di domani sono fiducioso”.

L’inizio della contesa è fissato per sabato 9 marzo alle ore 15. Unica novità in formazione la convocazione del giovane Gullotta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*