Serie A2, la Copral Muri Antichi in trasferta contro l’Acquachiara Napoli

Mancano solo i punti alla Copral Muri Antichi che dopo l’incoraggiante prestazione nella scorsa partita contro la capolista Rari Nantes Salerno, cerca gloria in trasferta contro l’Acquachiara Napoli nel torneo di serie A2.

Il gioco e la mentalità dei ragazzi di Puliafito sono in netta crescita ma adesso servono punti per dare la svolta a questo campionato. Una vittoria domani potrebbe rilanciare le quotazioni della Copral che lotta al momento con altre tre squadre per potersi salvare.

Sabato 16 marzo la sfida avrà inizio alle ore 17 e i Muri Antichi venderanno come sempre cara la pelle per strappare punti per la prima volta in trasferta.

“La squadra ha capito che la rotta è quella giusta – afferma Gabriele Indelicato Team Manager dei Muri Antichi -. I ragazzi sono concentrati, seguono il mister e lavorano sodo durante la settimana. Siamo molto fiduciosi nonostante i risultati non stanno arrivando. Sabato la sfida è alla nostra portata, se giochiamo coesi e uniti possiamo fare un risultato positivo. Sarà una delle tante finali che affronteremo da qui a fine campionato”.

“Siamo consapevoli dell’importanza della partita di domani – le parole di Luca Muscuso – l’abbiamo preparata bene durante la settimana e siamo concentrati. Abbiamo studiato molto riguardando gli errori commessi nella sfida di andata e ci impegneremo per ridurli al minimo. L’Acquachiara è una buona squadra, giovane come noi, se giochiamo uniti sono sicuro che potremmo toglierci qualche soddisfazione”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*