Arresto della Polizia di Frontiera aeroportuale di cittadino ghanese per possesso e fabbricazione di documenti d’identità e falsità di titolo di viaggio

Polizia di Frontiera

La Polizia di Stato ha arrestato il cittadino ghanese Abdullah Mohammed Adamu (classe ’91) per possesso e fabbricazione di documenti identità nonché falsità titolo di viaggio. Lo sorso 30 marzo intorno alle ore 20.10 circa, durante un’attività di verifica documentale eseguita dal personale della squadra di Polizia di Frontiera Aerea in servizio presso l’aeroporto di Catania, nei confronti dei passeggeri di un volo diretto a Malta, Abdullah Mohammed Adamu esibiva al personale addetto al controllo, un documento di viaggio per stranieri contraffatto.

Nonostante le rimostranze dello straniero che continuava a sostenere che quel documento fosse autentico, gli uomini della Polizia di Frontiera, esperti in falso documentale, riuscivano, grazie anche al supporto degli strumenti elettronici in dotazione, a confermare che il documento esibito dallo straniero era totalmente falso. Pertanto, l’Adamu veniva tratto in arresto e, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica in turno, l’arrestato veniva rimesso in libertà con decreto motivato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*