Arriva anche a Catania “Rimpiattino”, il contenitore per non sprecare il cibo del ristorante

Rimpiattino

Nei ristoranti italiani, ogni anno, si sprecano 185mila tonnellate di cibo che finiscono nella spazzatura ma, finalmente, stiamo assistendo a una inversione di tendenza. Secondo un sondaggio condotto dalla Fipe, infatti, emerge che è cresciuta notevolmente la sensibilità delle imprese della ristorazione e dell’opinione pubblica sul tema dello spreco alimentare.

Già da tempo, anche in Italia, è in uso la doggybag, letteralmente “vaschetta degli avanzi per il cane”. Espressione idiomatica, poiché la doggy bag indica quei contenitori per portare gli avanzi di cibo del ristorante al proprio cane. La consapevolezza che la lotta allo spreco alimentare è davvero importante ha fatto superare l’imbarazzo della richiesta di finire a casa i resti dei pasti consumati fuori, così, grazie all’iniziativa promossa da Fipe (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) e da Comieco (Consorzio Nazionale per il recupero e riciclo di carta e cartone), la doggybag si è trasformata in “Rimpiattino”. Contenitori in cartoncino riciclabile al 100% (uno per il vino e l’altro per il cibo), firmati da affermati designer e illustratori  che permetteranno ai clienti di portare a casa gli avanzi del ristorante senza vergogna.

Anche i ristoranti aderenti alla Fipe Confcommercio di Catania avranno, per i loro clienti, il “Rimpiattino” così come hanno già fatto centinaia di altri locali in tutta Italia. Se anche tu sei contro lo spreco alimentare aderisci all’iniziativa del “Rimpiattino”. Per ulteriori info o per prenotare il tuo kit di “rimpiattino” telefona allo 095/7310705 o 393/8136807 – Anna Taccia – oppure invia un’e-mail a fipe@confcommercio.ct.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*