Catania Film Fest, sino al 6 aprile quattro giornate di cinema italiano ed europeo

Al via il Catania Film Fest 2019, che si terrà da mercoledì 3 aprile a sabato 6 aprile al Cine teatro Odeon Palace Catania | Una Esperienze. Anche quest’anno protagonisti assoluti saranno il cinema italiano ed europeo indipendente, attraverso proiezioni e incontri sulla settima arte.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

La giornata del 3 Aprile si aprirà alle ore 9.00 con la proiezione della pellicola Diario di Tonnara” (documentario, Italia, 2018, 68’), in concorso all’ottava edizione della kermesse, per la regia di Giovanni Zoppeddu. Il film, rifacendosi ai maestri del cinema documentario italiano come Folco Quilici, Vittorio De Seta e Francesco Alliata, ricostruisce la vita dei pescatori delle tonnare siciliane, le tecniche da loro utilizzate nella pesca, lo scontro tra l’uomo e le forze della natura, facendosi interprete di storie di mare, della Sicilia e del mondo.  

A seguire l’incontro col regista Giovanni Zoppeddu, il quale riceverà un Premio Speciale dal festival.

Successivamente saranno proiettati, dalle ore 11.00, i corti siciliani in concorso: “Briganti” (documentario, Italia, 2018, 15’) regia di Fabrizio e Bruno Urso; “Epicentro” (documentario, Italia, 2018, 20’) di Leandro Picarella e “Parru pi tia” (commedia, Italia, 2018, 15’) di Giuseppe Carleo.

Fuori concorso, la visione del corto “L’hobby” (commedia, Italia, 2018, 20’) per la regia di Dario Acocella e il Trailer “Sulla buona strada” (documentario, Italia, 2019, 3’) a cura delle Associazioni Atlas Visualazer.

La Giuria Giovani, cuore pulsante di questa edizione, sarà composta, da studenti delle scuole superiori di ogni parte d’Italia e universitari (giovani di nazionalità italiana o straniera in età compresa tra i 16 e i 30 anni) inclusi gli istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale e le Scuole di Cinema. Per gli studenti dell’Università degli Studi di Catania partecipando, potranno conseguire a Crediti Formativi Universitari (CFU).

In serata, alle ore 21.00, si avrà l’Apertura Ufficiale del Catania Film Fest – Gold Elephant World, Ottava Edizione. Saranno presenti alla manifestazione il Presidente Daniele Urciuolo, i direttori artistici Cateno PiazzaLaura Luchetti ed Emanuele Rauco e il Presidente della Giuria Giovani Aldo Iuliano.

Durante la serata saranno assegnati: il Premio Speciale a Manuela Ventura (attrice), il Premio Speciale a Barbora Bobulova (attrice), Premio Speciale a Manfredi Lucibello. Verrà consegnato, inoltre, il Premio al Miglior Cortometraggio Siciliano – Ed. 2019.

A seguire la proiezione del secondo film in concorso “Tutte le mie notti” (thriller, Italia, 2018, 81’) per la regia di Manfredi Lucibello. La pellicola è un thriller psicologico che vede la contrapposizione di due figure femminili molto distanti tra loro.  Racconta di una ragazza, in fuga da un misterioso inseguitore, che trova rifugio, di notte, in una villa, opsitata da una donna che apparentemente sembra non conoscerla. Il loro incontro, però, non è casuale. Suspance e tensione psicologica si uniscono in un film che gradualmente svela il suo intreccio allo spettatore.

Il Catania Film Fest – Gold Elephant World è organizzato da Daniele Urciuolo, presidente dell’Associazione Alfiere Production, in collaborazione con numerose associazioni culturali del territorio e con il patrocinio della Sensi Contemporanei, Agenzia per la Coesione Territoriale, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – MIBACT – Direzione Generale per il Cinema, Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo, Sicilia Film Commission e Regione Siciliana, Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e del Comune di Catania.

Info: www.cataniafilmfest.it

Facebook: Catania Film Fest – Gold Elephant World

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*