Serie A2, la Copral Muri Antichi in cerca di punti salvezza contro la Senese Cesport

Parte da sabato 13 aprile un nuovo mini ciclo di sei partite per la Copral Muri Antichi che dopo il filotto di partite contro le prime della classe adesso dovrà vendere cara la pelle e cercare di raccogliere più punti possibili da qui a fine campionato per conquistare la tanto agognata salvezza.

Domani con inizio alle ore 15:00 i ragazzi di Puliafito andranno a far visita alla Senese Cesport in una sfida dove la vittoria è d’obbligo per i Muri, desiderosi adesso come non mai di tramutare le ultime buone prestazioni in punti vitali per mantenere la categoria.

Deni Zovko, Copral Muri Antichi

“Non ci possono essere più tentennamenti a questo punto del campionato – afferma il presidente Luigi Spinnicchia – quella di domani sarà forse la partita più importante dell’anno. All’andata abbiamo vinto in maniera perentoria e lo stesso dobbiamo cercare di fare domani. Mi aspetto una prova di grande personalità da parte di tutti, di maturità da parte dei giocatori più rappresentativi. Sono sicuro di una sapiente gestione da parte dello staff, tutto deve quadrare per ottenere un risultato che ci farebbe sperare nella salvezza diretta che crediamo di meritare”.

“Adesso ci toccano delle sfide che dobbiamo vincere – le parole di Deni Zovko – domani non sarà una partita facile, sono una squadra esperta con giocatori di grande caratura nei ruoli chiave. La dobbiamo mettere sul ritmo, come all’andata con tanti contropiede. Sia noi che loro tendiamo a difenderci tanto, ma questi aspetti diventano secondari ormai. Non vogliamo arrivare ultimi e per questo sarà necessario fare punti in trasferta, a partire da domani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*