Serie B Old Wild West, l’Alfa Catania in trasferta sul campo del Valmontone

Georgi Sirakov in azione contro Caserta (foto di Romano Lazzara)

Due gare al termine della regular-season. L’Alfa Catania lancia lo sprint finale in vista dei play-out per raggiungere la salvezza nel campionato di Serie B Old Wild West.

Il quintetto rossazzurro è atteso domenica 14 aprile (palla a due alle ore 17) sul campo della Virtus Valmontone. Sabato prossimo (ore 20,30), ultimo incontro della prima fase della stagione, al PalaCatania, contro il Napoli Basket. Due partite da affrontare con voglia, grinta e concentrazione con l’obiettivo di far punti e di arrivare con entusiasmo ai play-out.

Le ultime positive prestazioni (vittoria sulla Iul Roma e sconfitta con onore contro la capolista Caserta fuori casa) hanno fatto crescere l’autostima del gruppo allenato da coach Massimo Guerra. L’Alfa c’è e lotterà fino alla fine per raggiungere un traguardo importantissimo come il mantenimento della categoria. Quella di domani sarà una sfida “calda”. Valmontone, reduce dalla vittoria di Pozzuoli, si giocherà il tutto per tutto per evitare la coda dei play-out.

Gli alfisti, invece, hanno ancora la possibilità di superare in classifica Pozzuoli avanti di due lunghezze. Per farlo dovranno vincere domani e sabato contro Napoli sperando in due sconfitte dei campani (domani giocheranno a Capo D’Orlando contro la Costa e sabato prossimo in casa contro la Virtus Salerno). Inutile, comunque, fare calcoli. Domani servirà un’Alfa cinica e determinata per conquistare il successo.

La squadra catanese partirà domani mattina per Valmontone. Il tecnico Guerra potrà contare sull’intero roster eccezion fatta per Luca Savoca, che sta recuperando dal lungo infortunio. Arbitreranno la gara Giovanni Roca di Avellino e Adriano Fiore di Giffoni Valle Piana (Salerno).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*