Arrestato dalla Polizia per rapina aggravata in concorso

Polizia in movimento

La Polizia di Stato ha arrestato il pregiudicato Gioacchino Tudisco (cl. 1996), responsabile del reato di rapina aggravata, in concorso con altro soggetto. Nell’ambito delle attività finalizzate al contrasto dei reati predatori, ed in particolare del fenomeno dei “furti su auto in movimento”, registrati sia nel centro storico che nelle zone periferiche della città, personale della Squadra Mobile – Sezione Contrasto al Crimine Diffuso ha predisposto mirati servizi per frenare il fenomeno e per identificarne gli autori.

Nel pomeriggio dello scorso giovedì, la Sala operativa diramava una nota radio riguardante una rapina perpetrata ai danni di tre persone che, a bordo della propria autovettura, percorrevano una delle vie principali del rione Librino.

Il collaudato modus operandi prevede che gli autori, utilizzando il proprio veicolo per sbarrare la strada alle vittime, aprano le portiere dell’auto, per appropriarsi di quanto in loro possesso. Nella circostanza, i rapinatori, dopo aver aggredito fisicamente le vittime, riuscivano a farsi consegnare due borse e a dileguarsi.

Nella nota diramata, veniva fornita la descrizione degli autori della rapina, nonché la targa del mezzo, risultato a noleggio, con il quale si erano allontanati.

Il personale della Sezione Contrasto al Crimine Diffuso, che alcuni giorni prima aveva sottoposto a controllo il veicolo in questione con a bordo Gioacchino Tudisco, lo rintracciava presso la propria abitazione, dove ammetteva le proprie responsabilità, consegnando spontaneamente parte della refurtiva sottratta che veniva successivamente restituita alle vittime, ancora profondamente scosse.

Su disposizione dell’Autorità giudiziaria il Tudiscoveniva dichiarato in stato di arresto e tradotto presso il carcere di Catania – Piazza Lanza.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*