“Prevenzione terziaria: percorsi di cura integrata dopo la diagnosi di tumore”, a Catania il 21 e 22 maggio

Prof. Francesco Schittulli (Presidente nazionale LILT)

“Prevenzione terziaria: percorsi di cura integrata dopo la diagnosi di tumore” è il tema del convegno regionale promosso dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori e dall’Università degli Studi di Catania, che si terrà martedì 21 e mercoledì 22 maggio a Catania, nel Palazzo della Borsa.

Alla cerimonia di apertura introdurranno i lavori il Magnifico Rettore dell’Università di Catania Prof. Francesco Basile e il Coordinatore della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Regione Sicilia, Dottor Carlo Romano. La Dottoressa Aurora Scalisi, presidente della LILT etnea, introdurrà le sessioni scientifiche durante l’apertura dei lavori. Sarà inoltre presente il Prof. Francesco Schittulli, Presidente nazionale della LILT, che, nella giornata inaugurale dei lavori, proferirà la Lettura Magistrale “Quale futuro per vincere i tumori”.

Il convegno si pone l’obiettivo di aggiornare gli specialisti che operano in ambito medico e biomedico in modo da migliorare i percorsi integrati di diagnosi e cura in oncologia. In particolare si parlerà di prevenzione terziaria e dell’integrazione terapeutica con specifici nutraceutici in grado di potenziare l’efficacia dei trattamenti antitumorali attraverso la modulazione epigenetica e del microbiota intestinale.

Dott.ssa Aurora Scalisi (Presidente Lilt Catania)

“Il convegno – sottolinea la Dottoressa Aurora Scalisi – prenderà in considerazione gli aspetti di prevenzione terziaria di cui la LILT è punto di riferimento. Si tratta del supporto riabilitativo e psicologico offerto al paziente oncologico durante le cure e dell’adozione di terapie integrate a supporto dei trattamenti antitumorali standard utili a ridurre gli effetti tossici delle stesse terapie oncologiche”.

“Questo evento scientifico – aggiunge il Professore Massimo Libra – rappresenta una preziosa occasione per incontrare studiosi impegnati nel campo dell’oncologia integrata così da promuovere lo sviluppo di nuove idee progettuali volte al miglioramento dei trattamenti antitumorali e della qualità della vita dei pazienti oncologici”.

Prof. Massimo Libra (Professore di Patologia generale, Direttore PreDiCT presso Dipartimento Scienze Biomediche e Biotecnologiche dell’Università di Catania)

Il comitato scientifico del convegno è costituito dal Prof. Francesco Basile (Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Catania), dal Prof. Massimo Libra (Professore ordinario di Patologia generale e Direttore del Centro di ricerca universitario per la Prevenzione, Diagnosi e Cura dei Tumori PreDiCT presso il Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche dell’Università di Catania); dalla Dottoressa Aurora Scalisi (Presidente LILT Catania); dal Dottor Carlo Romano (Coordinatore LILT della Regione Sicilia).

Chiamati a relazionare, nel corso delle otto sessioni previste dalla due giorni, illustri studiosi e autorevoli ricercatori italiani e stranieri impegnati nel campo, nonché giovani ricercatori che presenteranno i propri contributi scientifici ottenuti grazie al supporto della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. Nel corso dei lavori verrà presentato il vincitore del Premio SIPMeT “Alfredo Bernardini”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*