Play off serie C-gara di andata, il Catania pareggia 1-1 a Potenza, a Di Piazza risponde al 91′ Franca, mercoledì il ritorno al “Massimino”

Potenza-Catania: 1-1

Torna con un pareggio (1-1) il Catania di Andrea Sottil dalla trasferta di Potenza, nella gara di andata dei play off di serie C. I rossazzurri dopo aver sbloccato il risultato all’8′ del primo tempo con Di Piazza abile a sfruttare un assist di Sarno, si è misteriosamente accontentato del minimo vantaggio rintanandosi nella propria metà campo e subendo la pressione, la supremazia, sia pur sterile, dei padroni di casa, mai domi e che proprio al 91′, su una dormita della difesa etnea, hanno raggiunto il pari con Franca, lasciato solo da Aya ed Esposito e preciso su un corneer di Emerson, nel battere Pisseri per l’1-1 beffa.

Un pareggio che ancora una volta, così come è successo nella stagione regolare, lascia l’amaro in bocca a quei tifosi che già avevano ipotecato con una vittoria il passaggio del turno ed invece, complice un atteggiamento quasi rinunciatario per tutta la ripresa, ha portato alla rete allo scadere di un Potenza non proprio insidioso dalle parti del portiere etneo, ma comunque mai domo e da non sottovalutare nella gara di ritorno, mercoledì prossimo, al “Massimino”. Ricordiamo comunque che il Catania avrà a disposizione due risultati su tre per superare il turno, visto che in caso di pareggio al 90′ andrà avanti la squadra meglio classificata nella stagione regolare, ovvero l’undici di Sottil.

Nella ripresa tra gli etnei sono subentrati Lodi, Baraye, Esposito, Brodic e Curiale che, nel finale, stava anche azzeccando la zampata vincente. Dicevamo quindi che dopo la rete di Di Piazza il Catania ha abbassato troppo il baricento consentendo al Potenza di prendere le redini del gioco, anche se i padroni di casa sono stati capaci solo di una sterile manovra e di tiri spesso imprecisi, ma dimostrando comunque carattere e determinazione. Al “Massimino”, mercoledì 22 Maggio, alle ore 20.30, ci si attende più personalità dal Catania e soprattutto occhio alle distrazioni come quella in occasione del pari del Potenza e massima attenzione agli ospiti che rimangono sempre un avversario ostico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*