Militello Independent Film Festival, Ornella Muti madrina dell’edizione 2019

Con la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2019 del Militello Independent Film fest, andata in scena lunedì 20 maggio al Festival di Cannes, abbiamo scoperto grazie al Direttore Artistico, il visionario regista Daniele Gangemi, le prime stupefacenti anticipazioni sul festival di cinema indipendente più importante d’Europa.

La madrina di quest’edizione è infatti la musa del cinema italiano: l’attrice Ornella Muti. A lei il Festival ha anche dedicato la locandina 2019.

La giuria delle quattro sezioni ufficiali (lungometraggi, documentari, cortometraggi e videoclip) vede come presidente il Maestro Paolo Buonvino e come giurati l’agente Roberta Bartolini, l’attore Luca Calvani, il montatore Raimondo Crociani, il direttore della fotografia Michele D’Attanasio, la costumista Caterina Nardi, il produttore Salvatore Palmeri, il regista ed attore Bret Roberts e la sceneggiatrice Heidrun Schleef. A presiedere la giuria del Contest di cortometraggi da girare sul luogo, o con riferimenti a Militello in Val di Catania, una settimana prima dell’inizio del festival e seguendo le indicazioni di massima rivelate prima dell’inizio, troviamo come presidente la regista Cinzia Castania e come giurati gli attori Claudia Vismara e Daniele Pilli.

Si conferma inoltrela collaborazione con il Lee Strasberg Theatre&Film Institute grazie al lavoro del responsabile dei rapporti con l’estero Manuela Metri. Anche quest’anno infatti Anna Strasberg ha deciso di donare una borsa di studio di una settimana presso la sede di New York al migliore attore o attrice della manifestazione. Confermata anche la collaborazione con il Rotary Catania Est, che coinvolgerà per quest’edizione anche i club degli altri distretti in giro per il modo seguendo il loro motto di quest’anno: “Il Rotary connette il mondo!”. A questi due partner si aggiunge quest’anno l’A.G.IC.I. (ASSOCIAZIONE GENERALE INDUSTRIE CINE-AUDIOVISIVE INDIPENDENTI) con lo scopo di promuovere e valorizzare l’audiovisivo indipendente.

A fine conferenza stampa sono stati assegnati i primi riconoscimenti di questa edizione:

  • Il premio “Ambasciatrice della bellezza italiana nel mondo” alla top model ed attrice Giulia Lupetti;
  • Il premio “Migliore critico siciliano dell’anno” alla giornalista Maria Lombardo;
  • Il premio “Produttore dell’anno” all’imprenditore Claudio Bucci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*