“L’uomo e il Cielo Stellato” di Agostino De Angelis il 7 luglio a Bronte

Il 7 luglio alle ore 21 nella storica Piazza Spedalieri a Bronte, in scena lo spettacolo di danza e teatro “L’uomo e il Cielo Stellato”, per la regia e adattamento di Agostino De Angelis.

L’evento tratterà il tema dell’Universo e di come l’uomo, sin dai tempi più remoti, ha contemplato la volta celeste, ricercando in questa un ordine, una presenza superiore o un fine. Il viaggio dell’uomo oltre i confini dell’Universo, realizzato in occasione dei 50 anni dallo sbarco sulla Luna e della conquista del pianeta bianco.

Sul palco con lo stesso De Angelis, i giovani attori e studenti degli Istituti scolastici della cittadina, con lettura di testi tratti da autori del mondo antico fino ai giorni nostri, e le coreografie della Lombardo Academy di Antonio Lombardo. La storica piazza, con un apposito studio per il disegno luci, renderà ancor più suggestiva la performance, grazie anche all’istallazione di opere e manufatti in pietra lavica della ditta Bellanera e le scenografie a cura di Sabrina Caruso

Importante la presenza in scena, con alcuni interventi e poesie a tema, del dott. Marcello Tagliente poeta-archeologo.

Lo spettacolo, è promosso dal Comune di Bronte, e realizzato dalla Lombardo Academy, in collaborazione con l’Associazione Culturale ArchèoTheatron.

L’evento è inserito nel Progetto Nazionale di Promozione e Valorizzazione 2019 ideato dallo stesso regista, ed è strutturato come un percorso culturale che si avvale di arti performative di diverso genere, volto a valorizzare il patrimonio artistico nel quale si svolge, crescita e sviluppo sostenibile del territorio, promozione della cultura e del turismo.

Tra gli ospiti della serata il direttore del Parco Archeologico del Colosseo dott.ssa Alfonsina Russo e il critico cinematografico Renato Scatà. Il 6 luglio alle ore 21 sempre nella stessa piazza una serata danzante con i gruppi di ballo della scuola che si esibiranno nelle diverse discipline artistiche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*