“di Yoga e di Versi”, il 10 settembre al “Centro fiore di loto” di Giarre

Il Centro fiore di loto di Giarre presenta “di Yoga e di Versi”a cura di Grazia Calanna e Luigi Carotenuto. Nuovoimperdibile appuntamento del “Salotto letterario” ideato dal presidente del Centro giarrese, Antonella Sgroi, che si terrà martedì 10 settembre, ore 19, in Via Callipoli 190, al momento introduttivo dedicato allo Yoga e alle peculiarità della respirazione, seguirà il momento imperniato sull’ascolto che vedrà la presenza di numerosi poeti siciliani per una lettura corale e condivisa “di versi”.  

Tra gli altri, parteciperanno: Leonardo Barbera, Maria Gabriella Canfarelli, Chiara Carastro, Antonio Di Mauro, Fabrizio Ferreri, Marilina Giaquinta, Carmelo Panebianco, Maria Rita Pennisi, Renato Pennisi, Angelo Santangelo.

“Centro fiore di loto” è un’associazione senza scopo di lucro che si propone lo studio, la pratica, l’insegnamento e la diffusione dello Yoga. È stata legalmente costituita il 28 luglio 2004 ed intende diffondere lo Yoga, nel rispetto delle antiche tradizioni indiane, alla luce delle esigenze dell’uomo moderno. Si prefigge di: * Diffondere lo Yoga come percorso di autoeducazione, evoluzione e realizzazione dell’essere umano nella sua completezza ed universalità, indipendentemente dalla propria cultura, tradizione o credo religioso. * Valorizzare il corpo come strumento privilegiato di conoscenza, educando all’ascolto del corpo, sede delle nostre sensazioni ed emozioni e proponendo tecniche specifiche di movimento che conducano al benessere psico-fisico della persona. * Offrire le potenzialità pedagogiche dello Yoga al servizio della scuola e della società; promuovere e diffondere la pratica dello Yoga nella scuola, come sistema di educazione integrale; operare in collaborazione con le famiglie, con gli insegnanti e gli educatori in genere, proponendo lo Yoga, secondo la definizione datane dal Ministero della Pubblica Istruzione, quale scienza che può introdurre alla consapevolezza di sè, nonchè alla corretta combinazione di movimento fisico, concentrazione e attitudine meditativa.  * Educare al concetto di salute come stato di completo benessere fisico, mentale e sociale dell’individuo, divulgando le terapie che derivano da una visione olistica della persona. * Contribuire alla formazione di una nuova coscienza alimentare rivolta verso modelli più consoni al mantenimento dello stato di salute, diffondendo nozioni di igiene alimentare che portino ad assumere un comportamento alimentare più critico e consapevole. * Divulgare le regole comportamentali del vivere insieme, dell’aver cura della propria persona, non esclusivamente a livello fisico, ma anche come cura dei propri tempi, dei propri pensieri e delle proprie azioni, per rispettare i ritmi, le idee e l’agire di ognuno. * Promuovere iniziative mirate al rispetto ed alla salvaguardia dell’ambiente naturale. * Proporsi come luogo di incontro e di aggregazione culturale ed artistica, favorendo e sostenendo la “creatività”.

«La disciplina yoga può essere praticata da tutti. I suoi benefici sono infiniti, con la sua pratica, costituita da un complesso di esercizi psicofisici e da tecniche di respirazione, tende al raggiungimento della consapevolezza del nostro corpo e dei nostri processi fisiologici e mentali. Il centro yoga nel quale pratico e insegno è gestito dall’associazione Centro fiore di loto di cui sono presidente. In questo centro pratichiamo Hatha Yoga seguendo la tradizione del maestro Andrè Van Lysebeth. Inoltre organizziamo seminari e conferenze aperte a tutti allo scopo di diffondere lo yoga, la corretta nutrizione, le terapie alternative per il benessere e la cura della persona e altre discipline il Tai Chi, la Ginnastica posturale, l’Astrologia, la Filosofia orientale», dichiara Antonella Sgroi, Presidente del Centro fiore di loto.  

L’evento, ingresso è gratuito, si terrà martedì 10 Settembre alle ore 19, al Centro fiore di loto di Giarre (CT), in Via Callipoli 190.

Per informazioni è possibile scrivere alla pagina FB https://www.facebook.com/centroyogafiorediloto/

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*