Promozione, per il Motta S. Anastasia esordio in campionato contro la Jonica

Pochi giorni allo start ufficiale del campionato di Promozione, tempo di presentazione ufficiale a istituzioni politiche e stampa per il Motta F.C. 2011. Reduce dalla qualificazione ai sedicesimi di Coppa Italia, il gruppo biancorosso si è ritrovato Al Cocus eventi, azienda agrituristica sita proprio a Motta S.Anastasia. Occasione per presentarsi, per ricevere l’augurio di una felice stagione da parte del Presidente Mario Patti, del primo cittadino Anastasio Carrà, dell’Assessore allo Sport Antonio Bellia e di tutta la dirigenza, che come noto registra l’ingresso di Salvo Testa, Paolo Pinazzo e del nuovo Diesse Santo Murè, oltre agli storici Nino Privitera, Filippo Ruggeri, Puccio Bruno, Marco Bruno, Rosario D’Aquino, Giovanni Balsamo, Angelo Rapisarda che è il Vice Presidente. Oltre a loro Gaetano Saitta, sponsor del sodalizio, e Giovanni Balsamo.

Vicinanza dell’Amministrazione comunale alle attività sportive ed al movimento calcistico: è ciò che ha sottolineato il Sindaco di Motta S. Anastasia, Carrà. Un annuncio tanto atteso che lascia intravedere un futuro roseo entro tempi brevi: l’inizio lavori per la copertura del campo comunale entro fine anno, quindi un progetto da sogno, di là da venire: trasformare il rettangolo di gioco da terra battuta a sintetico.

Poi parola al nuovo mister, in verità un ritorno, il tecnico, quel Mario Patti che è stato il condottiero dal 2011 della scalata biancorossa dalla terza categoria alla promozione: in panchina fino agli inizi della stagione 16 – 17, torna da quest’anno alla guida di una squadra ampiamente rinnovata e decisamente ambiziosa. Se il passaggio del turno in Coppa ha gettato le basi per un’annata che fa ben sperare, 1-0 interno all’andata e reti bianche a Leonforte nel ritorno, il campionato riserverà subito un big match sotto il castello: sabato 14 settembre alle 15.30 di fronte ci sarà quella Jonica decisa a riscattare la retrocessione dall’Eccellenza patita alcuni mesi fa.

A Mario Patti la presentazione della rosa a sua disposizione e dello staff tecnico che potrà contare sul preparatore portieri Luigi Barbagallo, sul collaboratore Angelo Ferrari, sul massaggiatore Giovanni Sanfilippo e sul magazziniere Maurizio Pettinato. 

Portavoce della squadra capitan Cosimo Montalto, bandiera in campo e bandiera calcistica della città, lui di Motta. Quindi loro, i protagonisti della stagione che verrà, le new entry da un lato: da Davide Oliveri a Pietro Basile, da Federico Luca a Lele Garozzo, da Jacopo Romano (autore dell’importante gol in Coppa) al mottese Antonino Pesce, da Ivan Messina a Danilo Murè, da Vittorio Messina a Stefano Strano, da Simone Platania a Nicky Baudo, da Marco Scuderi a Carmelo Palmeri. 

I confermati dall’altro, Giovanni Signorino, Paolo Patti, Giovanni Bellavista, Marco Coniglio, Francesco Giordano, il ritorno di Marco Maesano, i giovani Conigliello, Cucè, Tavella e Mondello.

Due le squadre giovanili su cui potrà contare il Motta: la Juniores affidata ad Ivan Silicato con la collaborazione di Puccio Bruno, e gli Under 17 regionali guidati da Alessandro Villagrasso con Cristian Bruno e Gioele Patti. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*