La CZD2 giovane compagnia zappalà danza in creazione con Manfredi Perego e in tour a Pesaro e Milano

CZD2 giovane compagnia zappalà danza

Intenso inizio di stagione per la CZD 2 giovane compagnia zappalà danza.  Da due settimane è difatti impegnata in una nuova creazione dell’artista parmense Manfredi Perego, coreografo associato a Scenario Pubblico. ‘Primitiva/Urban Woods’ debutterà il 17 e 18 Ottobre in forma di incursioni urbane animando diversi luoghi della città di Catania, per poi essere rielaborato per la scena e il 19 ottobre sarà proposto in prima assoluta a Scenario Pubblico.

Durante il periodo di creazione,  il 16 Settembre la giovane compagnia zappalà danza partirà per un tour a Pesaro e Milano, ospite dell’HangarFest e di MilanOltre Festival. La compagnia proporrà le ultime creazioni realizzate dai coreografi Amos Ben-Tal, Daniela Bendini e Moritz Ostruschnjak, e una prima assoluta di Maud de la Purification. La prima tappa del tour sarà all’Hangartfest di Pesaro, che ospiterà la giovane compagnia, martedì 17 e mercoledì 18 settembre 2019 alla Chiesa della Maddalena di Pesaro. 

In programma la coreografia Kairos, realizzata dall’artista israeliano Amos Ben-Tal appositamente per la compagnia. Kairos (che in greco significa “momento giusto o opportuno per l’azione”) è un lavoro con cui il coreografo e musicista Amos Ben-Tal continua la sua ininterrotta ricerca sulle dualità che derivano dalla misurazione del tempo: universale vs personale, concreto vs astratto. Insieme a Kairos, il pubblico di Pesaro potrà apprezzare Untitled, coreografia realizzata per la CZD2 dalla coppia di artisti Daniela Bendini (Italia) e Moritz Ostruschnjak (Germania). In questo caso i coreografi si sono imposti una regola: nessun elemento della performance può essere originale. Ogni movimento, ogni suono, ogni immagine è un objet trouvé dal web. Dalla coreografia contemporanea ad Harlem Shake, dalla Dubstep alla pubblicità shampoo, tutto è mescolato, riorganizzato e ricombinato. Un dance mashup volutamente provocatorio che vuole stimolare il dibattito sulla questione della paternità artistica nell’era digitale. 

Dopo l’HangarFest, la CZD2 giovane compagnia zappalà danza, partirà alla volta di Milano in occasione del Festival MilanOltre, giunto alla sua 33° edizione. Domenica 29 settembre, sul palcoscenico del Teatro Elfo Puccini, la prima assoluta di Être, la nuova creazione di Maud de la Purification, già danzatrice dell’NDT II e della Compagnia Zappalà Danza, e coreografa associata a Scenario Pubblico. La giovane artista descrive il suo lavoro come “un osservatore calmo contempla lo spazio infinito artefice della prima vibrazione da cui si genera un microcosmo armonico. In un viaggio nel tempo, l’armonia di quel mondo viene sostituita dal rumore dei pensieri, dalle forze prive di ordine, conflittuali e manipolatrici. Ancora una volta, sarà la sua presenza a riportare l’equilibrio”.

La CZD2 giovane compagnia zappalà danza è un progetto fortemente voluto da Roberto Zappalà e sostenuto da Scenario Pubblico/CZD Centro Nazionale di Produzione della Danza, ed é composta da danzatori provenienti da tutto il mondo e scelti al termine del MoDem PRO, percorso di approfondimento del linguaggio della Compagnia Zappalà Danza. La giovane compagnia é sempre più un valido strumento creativo per la nuova generazione di coreografi, che sostenuti da Scenario Pubblico mostrano uno speciale interesse nell’impiegare giovani danzatori in possesso di ottime qualità tecniche oltre che di sensibilità e vigore, fonti indispensabili nelle nuove dinamiche e metodologie creative.

Video

Kairos – Amos Ben-Tall

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*